IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vertical Verezzi: il tedesco Lukas Altenkamp sorprende tutti, Sara Meloni è super risultati fotogallery

La gara si è sviluppata lungo l'omonimo running park; 78 gli atleti al traguardo, presenti anche alcuni camminatori

Borgio Verezzi. Nella mattinata di ieri, domenica 6 settembre, quasi un centinaio tra runners e walkers si sono dati appuntamento a Borgio Verezzi per l’ottava edizione della Vertical Verezzi, corsa non competitiva a passo libero, tenutasi lungo il running park Vertical Verezzi inaugurato nel febbraio del 2016 con partenza da via Matteotti a Borgio e arrivo in piazza Gramsci a Verezzi. Si tratta della terza gara tune-up organizzata dall’Asd RunRivieraRun in questo difficoltoso 2020.

Una gara breve, di 5,6 chilometri, ma dura, ricca di saliscendi prima dei due chilometri finali di ascesa verso l’arrivo. I partecipanti hanno dovuto osservare le norme vigenti legate all’emergenza sanitaria e sono partiti scaglionati, a gruppi di sei ogni 30 secondi.

Alla corsa hanno partecipato 78 atleti. La vittoria è andata ad un volto nuovo nelle gare locali, Lukas Altenkamp, giovane tedesco di Friburgo, con il tempo di 22’30”. Seconda posizione per Federico Miglio in 22’56”, terzo Marco Parodi in 23’59”. A seguire, quarto Davide Briozzo in 24’01”, quinto Diego Rubagotti in 24’11”, sesto Enzo Moretto in 25’00”, settimo Marco Miglio in 25’02”, ottavo Francesco Pera in 25’02”, nono Paolo Panzeri in 25’40”, decimo Davide Giribaldi in 25’53”, undicesimo Fabrizio Fossati in 26’04”.

In campo femminile strepitosa vittoria di Sara Meloni, 8 anni di età, che, tra le 21 donne in gara, oltre ad essere la più giovane è stata la più veloce, mettendo in mostra il suo valore chiudendo dodicesima assoluta con il tempo di 26’05”. Sara, va sottolineato, ha corso per una buona causa: raccogliere fondi per l’associazione TuttiperAtta che si occupa della cura e dell’assistenza dei bambini malati inguaribili.

Seconda classificata Giorgia Murdolo in 26’31”, terza Katiuscia Nozza Bielli in 26’33”. Quarta è giunta Giulia Magnaldi in 27’09”, quinta Silva Dondero in 27’34”.

 

Nelle categorie anagrafiche, dalle quali sono stati esclusi i primi e le prime cinque in assoluto, vittorie per Luca Mazzone (M17-34 in 26’39”), Marco Miglio (M35-44), Enzo Moretto (M45-54), Paolo Panzeri (M55-64) e Vincenzo Adinolfi (M65 e oltre in 27’55”) in campo maschile, Vittoria Scagnelli (F17-34 in 33’04”), Enrica Pera (F35-44 in 29’43”), Marcella Ferraro (F45-54 in 28’06”) e Fernanda Ferrabone (F55-64 in 33’00”) in campo femminile.

I camminatori hanno percorso un tratto del running park fino ad imboccare, poi, il sentiero geologico, per arrivare prima in piazza Sant’Agostino e per finire in piazza Gramsci, per un totale di quasi 4 chilometri.

“Un sentitissimo grazie – dichiarano gli organizzatori – a tutti coloro che, nonostante le difficoltà del momento per l’emergenza Covid-19 hanno creduto fortemente nella realizzazione di questa ottava Vertical Verezzi: su tutti il Comune di Borgio Verezzi e la collaborazione della Polizia Municipale, della Croce Bianca e delle Associazioni di Borgio Verezzi, sempre presenti ogni anno. Un grazie a tutti gli Angels RunRivieraRun che, in ogni occasione, permettono il perfetto svolgimento, in ogni settore, delle manifestazioni organizzate dall’Asd RunRivieraRun. Un grazie agli sponsor Giovannacci Caffè, Lovisolo Serramenti, Bagni Lido di Borgio Verezzi, Fondocasa e Market Convenienza di Pietra Ligure”.

“Oggi è un giorno straordinario. Tra Vertical Verezzi (complimenti a tutti voi per la perfetta organizzazione) e i voti ottenuti, tutti abbiamo vinto e abbiamo vinto insieme! Grazie” con queste parole il sindaco di Borgio Verezzi Renato Dacquino ha ringraziato non solo gli organizzatori, ma ha parlato dell’entusiasmante vittoria di Verezzi come borgo più bello della Liguria, nella finalissima del contest organizzato sui social network da Regione Liguria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.