IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo, Sasso Del Verme (Lega): “Risolvere subito il nodo infrastrutture” foto

Per il candidato della Lega alle elezioni regionali è una priorità per tutto il ponente savonese

Ponente. “Il turismo passa anche da infrastrutture efficienti e sicure. Una regione come la Liguria – con risorse paesaggistiche, artistiche, enogastronomiche – non può subire l’inefficiente gestione delle autostrade da parte dei concessionari e del Ministero dei Trasporti. Le parole della ministra Paola De Micheli sono inaccettabili, la Liguria non è una regione di serie B e non è sacrificabile”.

Lo dichiara Roberto Sasso Del Verme, sindaco di Laigueglia e candidato con la Lega alle elezioni regionali per il collegio della provincia di Savona.

“Il Ponente – prosegue Sasso – è stato danneggiato dal blocco autostradale, aggravato dalla mancanza di un’alternativa ferroviaria adeguata. Tutto questo durante un’estate già complicata a causa delle normative anti-covid, che hanno penalizzato gli Albergatori e tutto il comparto commerciale. Sono infatti queste le categorie che hanno avuto più danni dal lockdown e dalla conseguente ripartenza senza adeguati sostegni. La provincia di Savona è notoriamente riconosciuta per il suo ruolo da protagonista nell’economia turistica, condivido pertanto le battaglie che il presidente Giovanni Toti ha portato avanti in questi mesi per chiedere una soluzione immediata, che possa conciliare la viabilità con la con la sicurezza”.

“Le infrastrutture non sono solo fondamentali per il turismo, ma anche per il trasporto di merci da e per i nostri porti. Ricordiamoci che la Liguria non è solo Genova, anzi, Savona e provincia sono da sempre pioniere nell’industria e nel commercio. È assurdo che i rifornimenti per i nostri locali arrivino in ritardo e con costi esorbitanti, così come non possiamo permetterci che le persone decidano di andare altrove perché la Liguria è inaccessibile. Le bellezze naturali, artistiche e il clima di cui godiamo devono fare da traino per il turismo. Facciamo sentire la voce del territorio sui tavoli della Regione per avere maggiore rappresentanza e tutele” conclude Roberto Sasso Del Verme.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.