IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Turismo per l’Italia”, Bettina Bolla (Balneari): “Una associazione unica per l’intera filiera”

"Rappresenterà i balneari liguri su progetti innovativi, piani formativi e promozione"

Liguria. “Turismo per l’Italia”: ecco la nuova associazione che nasce con l’obiettivo di far raggiungere al settore del Turismo, finalmente e non solo a parole, ma con fatti concreti come i provvedimenti di legge, la dignità che merita, partendo dall’importanza che rappresenta a livello economico in Italia.

Turismo per l’Italia si pone come soggetto di riferimento trasversale all’intera filiera del Turismo da e verso l’Italia quale settore strategico dell’economia italiana per il rilancio del Paese al fine di guidarne la crescita e la competitività. Obiettivo dell’associazione è la creazione di un’organizzazione a livello nazionale e internazionale che convogli in un’unica entità la rappresentanza di tutte le componenti professionali del comparto allo scopo di condividere professionalità, conoscenze ed esperienze tali da rappresentare un interlocutore unico e globale attraverso l’ascolto attivo dei suoi associati, la divulgazione della cultura turistica verso le istituzioni e l’opinione pubblica, lo sviluppo di progetti innovativi, efficaci piani formativi per la riqualificazione professionale, la promozione del valore italiano nel mondo, la condivisione attraverso forme nuove e più sentite dal viaggiatore della tipicità di un territorio e lo scambio culturale con altri paesi.

L’associazione ha la volontà di includere e coinvolgere tutte le figure professionali legate direttamente o indirettamente al mondo del turismo, alle istituzioni, agli addetti ai lavori quali Agenzie di viaggi e Tour Operator, ai Balneari, alla filiera dell’ospitalità (Albergatori e Ristoratori), alle Guide e Accompagnatori turistici, ai Noleggiatori, agli Ncc, alla filiera dell’Italian Style, ecc., compresi gli stessi viaggiatori”.

“Sono molto contenta – afferma Bettina Bolla – di accettare l’invito di Stefano Crugnola di aderire all’associazione “Turismo per l’Italia”, un’associazione apartitica nella quale mi occuperò di portare la voce dei balneari italiani, con l’esperienza che ho maturato sia come imprenditrice turistica, sia come presidente nazionale di un sindacato che raggruppa molti balneari lungo tutto lo stivale”.

“Chiedendomi di aderire, l’ideatore e il presidente Stefano Crugnola, milanese di 48 anni, agente di viaggi con pluriennale esperienza e con vari incarichi svolti in alcuni network di Agenzie viaggi, sino all’incarico di un anno fa a ‘Membro del Comitato permanente di promozione del turismo in Italia’, ha dimostrato che l’associazione crede che i balneari siano parte integrante della filiera turistica, e questo non è un fatto scontato purtroppo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.