IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Toti incontra i rappresentanti dei locali: “Il nostro supporto a questo settore che merita di ripartire come gli altri” foto

"Dietro al mondo degli eventi e delle discoteche ci sono migliaia di posti di lavoro e intere famiglie che vivono grazie a questo"

Regione. “Lo sapete che dietro al mondo degli eventi e delle discoteche ci sono migliaia di posti di lavoro e intere famiglie che vivono grazie a questo?”. E’ questo il motivo per cui ieri il presidente della Regione Giovanni Toti ha voluto incontrare il sindacato italiano dei locali da ballo e i rappresentanti di tutto il mondo legato ai locali in Liguria “per offrire loro il nostro supporto”.

“Una categoria che più di tutti sta vivendo le difficoltà economiche legate al Covid. Non dobbiamo mai dimenticare che oltre all’emergenza sanitaria esiste anche quella economica e bisogna tutelare il lavoro. Per questo ci impegneremo per dare risposte anche a questo settore, come già fatto nei mesi scorsi con la ripartenza”.

“Dobbiamo imparare a condividere col virus, con lucidità senza tifo contro alcune attività che, come tutte le altre, meritano di ripartire”, conclude Toti in una nota dopo l’incontro agli Estoril a Genova con il sindacato italiano dei locali da ballo e i rappresentanti del mondo dei locali in Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.