IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stand informativi, distribuzione mascherine e flashmob: ecco le iniziative di Asl2 per la giornata “CureSiCure” foto

Appuntamento in Piazza Sisto IV a Savona il 17 settembre

Savona. Il 17 settembre anche l’Asl2 savonese celebra la seconda “Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita”, promossa dal Ministero della Salute, dalla Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dall’Istituto superiore di sanità (ISS), dall’Agenzia italiana del farmaco (AIFA), dall’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (AGENAS).

L’azienda ligure savonese aderisce all’evento attraverso diverse iniziative volte a richiamare l’attenzione della cittadinanza sul tema della sicurezza delle cure. Sul sito dedicato all’Asl 2 è stata creata una pagina dedicata all’iniziativa dove è possibile trovare documenti e materiale informativo sul focus “CureSiCure”, come concordato con A.Li.Sa e Regione Liguria. Sempre in questa sezione sono stati pubblicate interviste e testimonianze di medici, infermieri, operatori di pubbliche assistenze, volontari di associazioni che hanno vissuto in prima persona l’esperienza dell’epidemia da Coronavirus. Il richiamo a questa pagina è stato evidenziato sui siti delle amministrazioni comunali della provincia che hanno aderito all’iniziativa su invito di Asl2.

Il 17 settembre inoltre dalle 17 in piazza Sisto IV a Savona verrà allestito uno stand informativo, dove gli operatori di Asl2 distribuiranno gel igienizzante e mascherine ai passanti. Alle 17.30 circa è in programma anche un “Flashmob educativo” con il coinvolgimento di rappresentanti di tutte le categorie professionali sanitarie e delle pubbliche assistenze.

La giornata è stata ufficialmente indetta nel nostro Paese con direttiva del Presidente del Consiglio dei ministri del 4 aprile 2019, su proposta del Ministro della Salute aderendo alle indicazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità. La data, il 17 settembre di ogni anno, coincide, infatti, con la Giornata mondiale della sicurezza dei pazienti (World Patient Safety Day), istituita per evidenziare come la sicurezza dei pazienti sia una priorità di salute globale.

“L’epidemia da Covid-19 ha sicuramente insegnato a tutti l’importanza della Sicurezza delle Cure – affermano dalla direzione – Quest’anno abbiamo pensato di aderire alla giornata mettendo in atto sia proposte più tradizionali, come la pubblicazione di materiale informativo sul sito aziendale, sia attraverso iniziative volte a coinvolgere in maniera più diretta e attiva la popolazione: da qui l’idea del Flashmob educativo e della distribuzione gratuita di mascherine e gel igienizzante ai cittadini”.

“Vorremmo ringraziare tutte le amministrazioni pubbliche, le associazioni di volontariato e le pubbliche assistenze che hanno collaborato per la realizzazione delle nostre idee ed hanno aderito all’iniziativa con interesse e partecipazione. Il messaggio che vorremmo lanciare è questo: la sicurezza delle cure è un tema fondamentale che interessa non solo gli operatori sanitari ma tutti noi” concludono dall’Asl.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.