IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spotorno, grande successo per la rassegna “Scienza Fantastica 2020” foto

A vincere il concorso letterario è il lombardo Francesco Gozzo

Più informazioni su

Spotorno. “Nonostante la situazione generale, dovuta al Covid, l’ottava edizione è risultata tra le più riuscite con ospiti esperti e consolidati”. Questa l’analisi dell’assessore alla cultura di Spotorno, Gian Luca Giudice riguardo alla rassegna “Scienza Fantastica 2020”, il cui tema quest’anno era “Pianeta Terra: da madre premurosa ad ostile matrigna”.

All’interno della rassegna un concorso letterario per brevi racconti di fantascienza, che riscuote ogni anno un successo maggiore. “In questa edizione sono pervenuti numerosi racconti provenienti da tutto il territorio nazionale e soprattutto di ottima qualità” commenta l’assessore. La scelta dei primi tre classificati è spettata al giornalista, scrittore e conduttore radiofonico Paolo Attivvissimo, presidente della giuria composta da Mario Iachino, Gian Luca Giudice, Andrea Novelli e Gianpaolo Zarini.

A vincere la medaglia d’oro è stato “L’ultimo padiglione” di Francesco Gozzo di Binasco premiato per la scelta coraggiosa di affrontare non solo il tema del pericolo ecologico, ma anche quello della sostituzione etnica e biologica con taglio sferzante e pungente reso possibile dall’allegoria della fantascienza e dalla tecnica del ribaltamento della prospettiva. Secondo gradino del podio per “Mesopotamia” di Marco Bindi di Arezzo che ha trattato di migrazione forzata a causa dei cambiamenti climatici usando luoghi e nomi nostrani, cosa rara nella narrativa fantastica, e proponendo uno scenario su cui riflettere. Ad aggiudicarsi la terza posizione  “Oltre l’orizzonte” di Maria Rosa Pagni di Santa Sofia (FC) per aver esplorato il mondo delle simulazioni e delle meta-simulazioni e i possibili destini tecnologici dell’umanità, abbinandoli arditamente agli spaghetti cacio e pepe.

“Un ringraziamento particolare a tutti gli ospiti che hanno accettato l’invito con un ristrettissimo arco di tempo di preavviso, al pubblico che ha partecipato nel rispetto delle norme e agli sponsor del festival quali Delta Informatica di Savona, SpotornoPrint e Silvia Vaccari Posta Area e Spazio. Inoltre non vanno dimenticati i partner dell’iniziativa: CICAP, Associazione Italiana di Astrofilatelia, Associazione Albergatori di Spotorno, Voyager Computer di Albisola, il Teatrino dell’Erba Matta e il gruppo Old Republic Academy. Il successo di partecipazione a questa edizione ci incoraggia ad impegnarsi ancora di più per le prossime edizioni”.

A proposito della prossima edizione, è già stato svelato il tema su cui la rassegna si baserà nel 2021:  “Cronache dal futuro profondo”. “Scrivere fantascienza comporta affrontare problematiche inerenti a particolari forme di ‘prevision’” e predire il futuro è una pratica difficoltosa e piena di insidie. Il fattore di difficoltà aumenta in modo direttamente proporzionale alla distanza temporale a cui ci si riferisce. Più ci si spinge avanti nel futuro e più le difficoltà speculative aumentano. Gli elaborati dovranno ambientarsi nel futuro profondo, più precisamente, nell’anno 3021 e potranno descrivere qualsiasi tipo di vicenda, romantica, poliziesca, o di qualunque altro argomento, l’importante è che si svolga nell’anno del signore…3021. Per cui non mi resta che chiudere con LLAP, ossia Live Long And Prosper, che in italiano diventa lunga vita e prosperità, il tradizionale saluto vulcaniano dell’universo narrativo di Star Trek!” conclude Giudice.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.