IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, dal 28 settembre è possibile inviare la propria domanda per chiedere alloggi di residenza pubblica foto

Tutti i requisiti necessari

Savona. Dal 28 settembre sarà possibile partecipare all’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica (ERP) che si renderanno disponibili nel Comune di Savona fino al 10 dicembre 2020.

Attualmente sono disponibili 150 alloggi, ma il numero è destinato a salire fino al 2021, fino a raggiungere circa 200 alloggi, a causa dei processi di ristrutturazione che stanno subendo alcuni edifici.

“Il Comune di Savona sta riservato un’attenzione particolare nell’assegnazione di alloggi per chi ha difficoltà – afferma l’assessore al sociale Ileana Romagnoli – Avere una casa in cui vivere soprattutto in questo momento difficile è importante. Noi ce la mettiamo tutta per diffondere a livello informativo questo bando, perchè potrebbe davvero essere utile per molte persone e famiglie, che hanno problemi economici e situazioni salutari difficili”.

ARTE di Savona, in virtù della convenzione stipulata con il Comune savonese, con la quale le sono affidate le funzioni e gli adempimenti in materia di ERP ha emanato il bando di concorso per l’assegnazione degli alloggi di residenza pubblica. A tale bando possono partecipare le persone che hanno residenza italiana, cittadinanza in uno degli Stati appartenenti all’Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia e i loro familiari, stranieri titolari di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, stranieri titolari di status di rifugiato e stranieri regolarmente soggiornanti in possesso di permesso di soggiorno almeno biennale e che esercitano una regolare attività di lavoro.

Inoltre, chi partecipa al bando deve avere la residenza anagrafica o attività lavorativa esclusiva o principale da almeno 5 anni continuativi antecedenti la data di pubblicazione del bando o in uno dei Comuni del Bacino G, ovvero: Albisola Superiore, Albissola Marina, Bergeggi, Celle Ligure, Quiliano, Savona, Vado Ligure, Varazze, Giusvalla, Mioglia, Pontinvrea, Sassello, Stella e Urbe.

Un altro requisito è la non titolarità di diritti di piena proprietà, usufrutto, uso e abitazione su un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare nell’ambito territoriale provinciale.

Per quanto riguarda la situazione economica è richiesto il possesso di ISEE che non superi i 17mila euro e per i nuclei familiari monocomponenti il possesso di ISEE non superiore a 20mila euro annui. Per partecipare al bando tale situazione economica deve essere relativa ai redditi percepiti nell’anno 2018. Inoltre, una percentiale non superiore al 50% degli alloggi è assegnata ai nuclei familiari al di sotto della soglia di povertà assoluta (3mila euro). La restante quota è assegnata secondo il seguente ordine:

  • persone sole con minori,
  • nuclei familiari in condizioni abitative improprie,
  • nuclei familiari soggetti a procedure esecutive di rilascio,
  • nuclei familiari con presenza di malati terminali,
  • anziani ultrasessantacinquenni,
  • nuclei familiari con presenza di soggetti disabili,
  • appartenenti alle forze dell’ordine,
  • giovani coppie con età non superiore a 40 anni con figli,
  • genitori separati o divorziati,
  • nuclei familiari in possesso dei requisiti per l’assegnazione.

I moduli di domanda e il regolamento possono essere scaricati sul sito di ARTE Savona (www.artesv.it) o distribuiti previo appuntamento (causa Covid) presso gli uffici di Arte Savona in via Aglietto 90 nelle giornate di:

  • lunedì (dalle 9 alle 12.30)
  • martedì (dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 16.30)
  • mercoledì (dalle 14 alle 16.30)
  • giovedì (dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 16.30)

La domanda, sottoscritta e completa dei documenti richiesti, potrà essere presentata mediante consegna a mano previo appuntamento presso gli uffici di Arte Savona nelle giornate feriali e secondo gli orari indicati sopra, oppure mediante raccomandata AR indirizzata ad Arte Savona, o mediante Pec indirizzata sempre ad arte savona all’indirizzo posta@cert.artesv.it.

Per ulteriori informazioni e prenotare gli appuntamenti è possibile visitare il sito internet www.artesv.it oppure contattare l’Ufficio assegnazioni ai numeri 019 8410233 – 3355833119 il mattino del lunedì, martedì e giovedì dalle 9 alle 12.30 e il pomeriggio del martedì, mercoledì e giovedì dalle 14 alle 16.30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.