IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sansa: “Battaglia quasi impossibile, ma il recupero c’è stato”

Le prime parole dello sconfitto: "Porteremo le nostre proposte in Consiglio regionale, l'alleanza resta"

Più informazioni su

Liguria. Ferruccio Sansa ammette la sconfitta in queste elezioni regionali e ha parlato poco fa dell’esito del voto in Liguria: “Le battaglie si combattono anche quando sono quasi impossibili, e questa è stata una di queste. Siamo partiti in ritardo, ci sono stati problemi di varia natura, come il Covid e l’emergenza sanitaria, eppure rispetto ai sondaggi iniziali che ci davano con 20 punti di svantaggio abbiamo recuperato strada facendo, grazie alla fiducia conquistata nei confronti dei cittadini“.

Non rinuncia ad una frecciata rivolta al ponte di Genova, “utilizzato per fare campagna elettorale…” ha detto il candidato presidente in conferenza stampa, commentando i risultati e il divario già marcato rispetto al suo avversario Giovanni Toti.

“E’ stata una bella avventura, abbiamo portato avanti il nostro programma con convinzione e proseguiremo con le nostre proposte anche in Consiglio regionale nel nostro ruolo di opposizione: penso alla sanità pubblica, penso al tema del lavoro e soprattutto ai giovani” aggiunge Sansa, confermando, quindi, il suo impegno nell’assemblea legislativa ligure nei prossimi cinque anni.

E ancora: “Credo in questa coalizione, abbiamo condiviso ideali, uno spirito di gruppo e di questo sono molto soddisfatto: vogliamo restare uniti, il mio compito è conservare questa unione e lavorare per il futuro, che sia il seme della Liguria di domani…“.

“La nostra esperienza deve continuare e saremo assieme anche nei prossimi anni” ha concluso Sansa, che ha difeso con forza l’allenaza tra Pd e M5s, assieme alle altre forze del centrosinistra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.