IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rialto, partono gli interventi su rii e strade danneggiati dall’alluvione

"Una priorità per un comune idrogeologicamente fragile". In questi giorni pulito l'alveo di un tratto del rio Mori

Più informazioni su

Rialto. Interventi su rii e strade comunali per mettere in sicurezza il territorio. “Una priorità per un comune idrogeologicamente fragile come il nostro. Molti, infatti, sono stati i danni causati  dall’alluvione dello scorso autunno, che ancora incidono profondamente sulla nostra viabilità” affermano dall’amministrazione.

Il primo intervento, ultimato in questi giorni, ha riguardato la pulizia di un tratto del rio Mori, a monte della ormai nota cascata delle libellule blu. I lavori, costati 5 mila e 300 euro interamente finanziati da fondi regionali, hanno permesso la pulizia dell’alveo mediante il taglio delle alberature e degli infestanti, nei pressi della diga e del ponte lungo la strada per località Ca’ de Rizzi.

Si tratta del terzo intervento eseguito sui rii: i precedenti avevano riguardato una parte del rio Fungallo e del rio Martano in località Vene nel 2018 e del Rio Poeri in località Mulino nel 2019.

“Il territorio comunale è attraversato da numerosissimi corsi d’acqua ed i fondi stanziati consentono di intervenire solamente su alcune porzioni di essi, ma l’obiettivo è quello di individuare di volta in volta le zone più critiche su cui intervenire” concludono dall’amministrazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.