IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali, Lega primo partito ad Alassio. Il segretario cittadino Caviglia: “Grande soddisfazione”

"Con quasi mille voti, circa la metà con preferenza, siamo riusciti a far breccia negli elettori"

Più informazioni su

Alassio. “Le elezioni regionali 2020 in Liguria, oltre a sancire la larga vittoria del centrodestra, hanno riconfermato nuovamente la Lega come primo partito ad Alassio. Non possiamo che essere soddisfatti per il risultato, frutto del grandissimo lavoro svolto dalla sezione di Alassio. E personalmente, la soddisfazione è ancora più grande, dal momento che guido questa sezione solo da poco più di un anno”.

Così Antonio Caviglia, segretario cittadino della Lega di Alassio, commenta i risultati emersi nelle ultime elezioni regionali 2020, che hanno sancito la vittoria della coalizione di centrodestra a livello regionale e riconfermato la Lega come primo partito ad Alassio.

“Grazie anche al supporto della nostra sezione – spiega Caviglia – ad Alassio sono stati quasi 1.000 i voti ottenuti dalla Lega (938) e circa la metà con preferenza. Questo significa che siamo riusciti a far breccia negli elettori e ci tengo a ringraziarli. Un risultato che ha contribuito a portare in consiglio regionale ben due dei nostri consiglieri Stefano Mai e Brunello Brunetto. Ma ci tengo a porre l’accento anche sul buon risultato raggiunto da Roberto Sasso Del Verme, sindaco di Laigueglia e amico, con 241 preferenze ottenute solo ad Alassio. Numeri importanti, soprattutto nella nostra Città, dove candidati di altre liste, in questi anni, hanno messo in piedi una sorta di campagna elettorale perenne”.

“A noi la campagna elettorale ha permesso di incontrare molte persone di Alassio e tutte le categorie cittadine, raccogliendo idee, progetti e, ahimè, anche malcontenti – prosegue il segretario alassino -. Oggi ripartiamo con il nostro lavoro, con rinnovato entusiasmo, proprio per fare da portavoce alle tante persone che ci hanno scelto e sostenuto e per coloro che non lo hanno ancora fatto, ma a cui contiamo di far cambiare idea, con i fatti e non con le parole, come la Lega ha sempre fatto”.

“Colgo l’occasione, infine, per fare i complimenti a Giovanni Toti e alla coalizione, in cui la Lega ha dimostrato ancora una volta di rivestire un ruolo fondamentale per il buon governo della Liguria. Complimenti anche a tutti i consiglieri eletti, senza dimenticare Jan Casella, rivale politico ma alassino doc, che ha raggiunto un ottimo risultato nonostante la sconfitta”. conclude Caviglia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.