IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali, exploit di “Cambiamo” di Toti. Lega ridimensionata: è il terzo partito

Il Carroccio perde terreno rispetto alle europee del 2019 e alle scorse regionali

Liguria. La lista “Cambiamo” sfonda in Liguria e nel savonese. Un risultato che, oltre a permettere la riconferma della presidente uscente Giovanni Toti, segna anche un nuovo panorama politico in Liguria, ridisegnando gli equilibri della coalizione di Governo.

Il dato che emerge con maggiore evidenza, infatti, è la performance della Lega di Salvini, che ne esce ridimensionata rispetto alle aspettative di una campagna elettorale incentrata sulla conferma dei risultati delle ultime elezioni, quelle europee del 2019, che la vedevano come primo partito in Liguria. E invece con un risultato che, salvo sorprese, si aggirerà sul 16% nei fatti è il terzo partito, dopo Cambiamo e un Partito Democratico che si ferma al 20%, perdendo solo 7 punti percentuali rispetto alle europee e alle scorse regionali.

Su Genova dal 18% del 2015 passa al 14%, mentre su Savona sostanziamente regge il colpo, rimanendo il primo partito ma con un live calo di qualche punto percentuale. Anche su Spezia il partito di Salvini tiene botta, anzi, rimbalza, passando dal 18% del 2015 al 21% di queste ore, mentre ad Imperia totalizza un 20% in calo rispetto al 22% delle scorse regionali.

Un altro risultato che potrebbe rimescolare le carte sul tavolo della maggioranza è il 10% di Fratelli d’Italia, più del triplo del 3% del 2015, e il doppio, come percentuale rispetto alle scorse europee.

Prosegue invece il declino di Forza Italia, che nel 2015 aveva raggiunto il 12%, mentre oggi si ferma al 5%, in calo anche rispetto alle europee dell’anno scorso, quando il partito di Silvio Berlusconi non superò il 7%.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.