IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali 2020, Bozzano: “Un capoluogo forte significa Comuni forti e un comprensorio forte”

"Credo di poter sostenere qualsiasi ruolo amministrativo senza preoccupazione o paura"

Varazze. “Un capoluogo forte significa Comuni forti e un comprensorio forte”. Ne è convinto Alessandro Bozzano, sindaco di Varazze e ora candidato alle regionali per la lista Toti Presidente.

Alessandro Bozzano

Dopo sei anni alla guida della cittadina varazzina, ora Bozzano si dice pronto a rappresentare in Regione tutto il levante savonese. Un territorio che “sta vivendo un momento molto particolare. Lo stesso capoluogo di Savona è in sofferenza: il Comune è in stato di predissesto finanziario e sta cercando con mille sforzi di equilibrare la situazione amministrativa interna ed i servizi per la comunità. Ma il Comune di Savona, in quanto capoluogo, ha anche un ruolo di coordinamento politico e amministrativo rispetto ai servizi extraterritoriali, che devono essere resi sempre più forti e non possono permettersi di arretrare”.

Secondo Bozzano, da questo punto di vista “oggi abbiamo un buco nero. Non c’è un rappresentante delle istituzioni che sappia come funzionano, che conosca i meccanismi dei procedimenti amministrativi. E dire che si tratta di un punto importante, nevralgico, per dare ai sindaci del comprensorio non solo risorse adeguate per offrire servizi di qualità ai cittadini ma anche quella giusta contemperazione degli interessi, quel giusto raccordo con la realtà territoriale affinché il comprensorio funzioni in modo adeguato”.

“Oggi è necessario occupare questo spazio e bisogna svolgere questo ruolo. Credo che ci siano le condizioni per farlo e farlo anche bene. Perciò chiedo ai nostri cittadini di dare fiducia alla Lista Toti. Proprio per evitare che si faccia più grave quell’arretramento che già è possibile vedere in alcuni servizi e in alcune situazioni. La vicenda del Savona Calcio, che faticosamente sta cercando di portare avanti il suo campionato, è il simbolo della sofferenza in cui si trova tutta la provincia, non solo una città. Un capoluogo forte significa una serie di comuni forti e un comprensorio forte. Occupando questo spazio e svolgendo questo ruolo adeguatamente si può dare un ritorno forte alle comunità, che ne hanno bisogno. Per questo chiedo di votare la Lista Toti e scrivere il mio nome”.

Per quanto riguarda lui in particolare, in Regione Bozzano è pronto a ricoprire ogni ruolo sia necessario: “Dopo 28 anni di esperienza amministrativa tutti i ruoli vanno bene – spiega – Credo di avere una preparazione ‘preoccupata ma equilibrata’ per svolgere qualsiasi ruolo. Quale non devo determinarlo io ma la gente col proprio voto e il presidente con la sua decisione. Io sono a disposizione, così come ho sempre fatto e sto facendo ora. Credo di poter sostenere qualsiasi ruolo amministrativo senza preoccupazione o paura”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.