IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rave party illegale all’ex base Nato di Calice Ligure fotogallery

I carabinieri si sono immediatamente attivati per le operazioni di identificazione ed allontanamento

Più informazioni su

Calice Ligure. Gli ingredienti per una giornata di divertimento ci sono tutti: il palco, la musica ad altissimo volume, bevande con cui facilitare la socialità. I più attrezzati si sono portati dietro persino camper, roulotte e tende, evidentemente con l’intenzione di godersi la “festa” il più a lungo possibile, magari anche oltre il fine-settimana. Peccato che la “festa” in corso in queste ore a Calice Ligure sia assolutamente non autorizzata.

Rave party

Come avvenuto nel 2014 e poi nel 2017, ancora una volta l’ex base Nato, nella zona del Colle del Melogno, sulle alture alle spalle di Pietra Ligure è stata scelta da decine di ragazzi di ogni età come luogo ideale in cui organizzare un rave party clandestino.

Le caratteristiche delle feste di questo genere sono ben note e purtroppo non si sono “aggiornate” alla luce dell’emergenza Covid-19: alla consueta sfilza di irregolarità che le caratterizzano si è aggiunta, infatti, un generalizzato mancato uso delle mascherine.

E non è bastato, a rovinare la festa, il temporale che si è abbattuto questa notte sulla zona: una volta passata la tempesta, i ragazzi sono tornati a godersi la festa come niente fosse. O almeno la maggior parte di loro.

I carabinieri, a cui è stata segnalata la presenza dei ragazzi, si sono immediatamente attivati per le operazioni di identificazione ed allontanamento dei partecipanti alla festa, in tutto un centinaio circa (con una cinquantina di veicoli) nel momento clou del party, cioè questa notte. Questa mattina i ragazzi rimasti erano circa la metà.

Intorno alle 9 di stamane, tra l’altro, uno dei partecipanti avrebbe anche accusato un malore, cosa che ha richiesto l’intervento dei sanitari e addirittura dell’elicottero Grifo.

“Coinvolti” nel rave party si sono ritrovati, loro malgrado, anche alcuni dei partecipanti alle Enduro World Series in programma a Pietra Ligure: diversi biker che ieri hanno gareggiato oggi hanno deciso di percorrere alcuni dei tracciati più famosi del mondo (quelli di Finale Ligure) e si sono quindi imbattuti nella festa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.