IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapina, estorsione, minacce e porto abusivo di coltello: tre giovani denunciati

I carabinieri hanno ricostruito quanto accaduto lo scorso 19 luglio

A Finale Ligure i carabinieri hanno risolto una rapina ad turista vercellese di 19 anni, avvenuta il 19 luglio scorso, identificando gli autori.

Il malcapitato era stato prima avvicinato da tre ragazzi all’interno della discoteca “Il Covo”. Dopo aver fatto amicizia, all’uscita del locale lo avevano minacciato con un coltello prendendogli il portafogli. Lo avevano quindi condotto in centro a Finale, costringendolo a prelevare tutto il denaro contenuto nella sua postepay. Non contenti avevano trattenuto la carta, pretendendo 100 euro in cambio della restituzione, che il giovane avrebbe dovuto consegnare il giorno successivo.

Il ragazzo si è invece rivolto ai carabinieri della stazione finalese che, raccolta la denuncia e la sommaria descrizione, si sono messi subito sulle tracce dei rapinatori, individuati dai militari in una spiaggia libera del lungomare Migliorini. Senza turbare la tranquillità dei bagnanti, alcuni carabinieri in borghese si sono avvicinati e li hanno bloccati.

Sono stati condotti in caserma e identificati: i tre, 21, 19 e 17 anni, provenivano da Leinì ed erano in vacanza nella località finalese. Uno di loro ha parzialmente ammesso le contestazioni, facendo ritrovare la postepay.

Data la contraddittorietà delle dichiarazioni, i carabinieri di Finale hanno dovuto ricostruire tutta la dinamica dell’episodio, anche con l’ausilio delle telecamere cittadine, dei tabulati telefonici e delle pagine social, riuscendo a chiarire in maniera precisa l’accaduto.

I ragazzi dovranno rispondere dei gravi reati di rapina, estorsione, minaccia a porto abusivo di coltello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.