IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primo stop per il Millesimo, Nicolò Goso: “Sotto l’aspetto del gioco siamo soddisfatti”

"Vogliamo consolidare il nostro ideale, quello di un gruppo composto per la maggior parte di ragazzi del posto"

Millesimo. Prima sconfitta stagionale per il Millesimo, battuto 3 a 1 dall’Aurora Calcio.

Goso

Nicolò Goso, collaboratore di mister Simone Peirone alla guida della squadra giallorossa, commenta così la partita: “Nei primi quindici minuti siamo rimasti un po’ negli spogliatoi. Poi, dopo i due gol subiti, abbiamo iniziato a giocare, a fare il gioco che sappiamo fare. Logicamente loro sono una bella squadra, attrezzata. Abbiamo poi segnato il 2 a 1 e ci può stare, poi, provando a cercare il pareggio, di prendere un altro gol“.

“È stata una domenica così – prosegue -, ci dispiace, oggi abbiamo subito una sconfitta ma sotto l’aspetto del gioco siamo soddisfatti. Sia io che il mister abbiamo visto i ragazzi fare quello che chiediamo. Tutte le domeniche non si può fare sempre risultato, lo sappiamo, in questa categoria. Sappiamo benissimo cosa dobbiamo fare per giocare bene“.

Eliminato dalla Coppa, ora il Millesimo si concentrerà sul campionato: “Partiamo sempre con l’idea che dobbiamo salvarci e fare il nostro campionato. L’anno scorso siamo arrivati quarti, quest’anno sarà un campionato ancora più difficile, anche perché non sappiamo ancora bene cosa ci aspetterà. Se sarà un girone con nove squadre saranno meno le partite iniziali e sarà anche più difficile. Stiamo a vedere cosa deciderà la federazione. Se sarà un campionato così bisogna dare tutto già subito nel girone, perché basta che sbagli due partite e rischi di finire nelle quattro o cinque che andranno poi a giocarsi i playout piuttosto che i playoff”.

“Quello che ci aspetta sarà un campionato difficile. Abbiamo fatto degli acquisti importanti come Gent, sono arrivati anche dei giovani importanti. Il nostro discorso, ogni anno, è aggiungere un tassello per far crescere i ragazzi che abbiamo e consolidare l’ideale che ha il Millesimo, quello di un gruppo sempre composto per la maggior parte di ragazzi del posto. È quello che stiamo cercando di fare – conclude Goso -, quindi proviamo ogni anno a fare quello che si riesce, poi il campo parlerà per noi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.