IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, un tour virtuale in 3D per esplorare la Basilica di San Nicolò

Sarà visibile con qualsiasi strumento informatico collegabile ad internet

Pietra Ligure. Un Virtual Tour 3D di nuova generazione per scoprire il patrimonio culturale e artistico della  Basilica di San Nicolò. La chiesa, costruita a metà del 1700, grazie ad una tecnologia consolidata sarà completamente acquisita in 3D e sarà visibile con qualsiasi strumento informatico collegabile ad internet.

Ad ideare il progetto l’azienda informatica Graphnet, specializzata nella fornitura dei prodotti tecnici e nella ricostruzione virtuale dei modelli per il mondo architettonico, i primi al mondo, in fiera a Monaco di Baviera, a presentare un intero termovalorizzatore in realtà Virtuale. Per realizzarlo conterà sulla collaborazione dei professionisti Stefano Ravera e Alberto Maiorano.

Alessandro Novara, responsabile dell’opera, spiega: “Sarà possibile, grazie ad un incrocio di scansioni 3D ad alta risoluzione, l’esplorazione della struttura nella sua interezza. Il visitatore potrà spostarsi avanti e indietro e lungo tutti i camminamenti potendo ruotare la visuale di 360°. Inoltre essendo alloggiato in ambito cloud, il tour virtuale è facilmente condivisibile. Massima visibilità ovunque! L’effetto scenico sarà sconvolgente poiché il sistema genera immagini altamente qualitative che permetteranno anche di visionare le opere all’interno della Basilica”.

Ma non solo, durante l’esplorazione sarà possibile cliccare su alcuni punti parlanti e vedere la descrizione dell’opera o far partire un filmato. “Per renderlo possibile, abbiamo dovuto agire all’interno della struttura con un dispositivo di acquisizione laser/fotografico con diversi obiettivi rotanti 3D a 360 gradi – racconta Stefano Ravera – Questa nuova soluzione ci permette di rappresentare tridimensionalmente uno spazio ed avere una visione 3D del luogo, oltre ad ottenere le misure della costruzione. Il lavoro è stato arduo. Abbiamo utilizzato gli strumenti migliori, ma abbiamo dovuto eseguire comunque centinaia di punti di scansione. Oltre a ciò lavoreremo in post-produzione, il risultato sarà notevole.”

Il tour virtuale in 3D della basilica di San Nicolò verrà ulteriormente arricchito dai di Alberto Maiorano, che si occuperà di realizzare le riprese all’interno della chiesa con un vero set cinematografico e l’utilizzo di droni. “L’intenzione è quella di creare un mini docufilm utilizzando anche materiale storico e interviste fornite da Gianni Cenere e da Alessandro Marinelli, i due pietresi che, da anni, studiano la storia della cittadina rivierasca” conclude Novara.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.