IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, Mario Pisano: “Partita utile per fare esperimenti, siamo un cantiere in costruzione”

Andrea Caverzan: "Una bella prova per tutti quanti con tanti giovani in campo"

Pietra Ligure. Dopo aver perso con il Finale, il Pietra Ligure ha ceduto con due reti di scarto anche all’Ospedaletti, nella seconda giornata della Coppa Italia di Eccellenza.

La squadra pietrese, però, è tra quelle che sfruttano gli impegni di coppa per prepararsi al campionato, senza cercare il risultato. Lo conferma mister Mario Pisano (nella foto), che spiega: “È stata una partita un po’ strana, nel senso che abbiamo fatto un po’ di esperimenti. Abbiamo giocato con sei giovani dall’inizio, abbiamo voluto vedere dei ragazzi che fino adesso non avevamo visto, quindi è stata una partita particolare. Sicuramente si poteva fare meglio, perché se vado a considerare il primo tempo ci siamo fatti praticamente due gol da soli: uno al terzo minuto, con un fallo un po’ generoso al limite dell’area e abbiamo subito gol su punizione, e quello subito al 44°”.

Non fa piacere il risultato – prosegue l’allenatore -, però serviva a capire il livello dei giocatori che fino adesso non avevamo schierato per motivi di lavoro, o comunque ragazzi giovani che non avevamo ancora provato. Tutte informazioni che entrano e si continua a lavorare, siamo un po’ un cantiere in costruzione. Quest’anno ci sono state diverse difficoltà che sono note a tutti, però sono convinto che con gli ultimi due ritocchi che stiamo cercando di apporre alla rosa riusciremo sicuramente ad essere competitivi“.

Andrea Caverzan, tecnico dell’Ospedaletti, commenta: “Sono contento, ho visto un’ottima prima ora e poi c’è stato un comprensibile calo fisico dopo aver fatto tre gol, abbiamo subito due reti che avremmo potuto evitare, però ci serve per crescere. È stata una bella prova per tutti quanti con tanti giovani in campo, nel complesso una buona gara giocata bene. Vittoria meritata, sono contento per i ragazzi perché dà loro fiducia”.

Abbiamo giocato una grande partita, nel primo tempo siamo riusciti ad andare sul doppio vantaggio – aggiunge Mattia Schillaci, autore di una doppietta -. Nonostante i tanti giovani in campo abbiamo dimostrato grande personalità riuscendo a portare a casa il risultato. Vorrei dedicare i due gol alla mia famiglia che mi appoggia sempre e mi sta vicino nonostante la distanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.