IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Niero (Pd): “Sulla sanità centrodestra nel caos totale, con noi cure e assistenza per tutti”

Il candidato con il partito Democratico alle prossime elezioni regionali interviene nella polemica sulla sanità

Ponente. “La giornata di ieri è stata dominata da polemiche interne al centrodestra ligure e savonese sulla gestione della sanità e degli ospedali: a pochi giorni dalle elezioni gli esponenti di questa coalizione cercano di scaricarsi le colpe gli uni sugli altri, anziché spiegare ai cittadini cosa vorranno fare per i cittadini e i pazienti nei prossimi cinque anni”.

Lo afferma Massimo Niero, sindaco di Cisano sul Neva, consigliere provinciale e candidato con il partito Democratico alle prossime elezioni regionali.

“Il consigliere regionale Vaccarezza ha detto pubblicamente che la sanità è stata una grande “pecca” della giunta Toti, proponendosi come futuro assessore alla sanità per riparare agli errori della Viale, peccato che lui fosse in maggioranza in questi cinque anni e non abbia fatto nulla per evitare lo smantellamento della sanità pubblica e la stessa privatizzazione degli ospedali, bocciata anche dalla giustizia amministrativa”.

“Toti ha risposto e bacchettato Vaccarezza, ricordandogli che lui, appunto, era in maggioranza e che le decisioni prese in tutti i settori sono state condivise”.

“Questo non fa altro che confermare la pessima gestione dell’amministrazione Toti, soprattutto in termini di sanità, di cui nessuno vuole prendersi la responsabilità: una confusione totale che i cittadini liguri e savonesi terranno conto nel voto di domenica e lunedì prossimo”.

“Se volete una sanità pubblica, competitiva e vicina a ogni cittadino dite No ai giochetti di potere del centrodestra e votate il partito Democratico. Il sottoscritto si è già impegnato in prima persona per una sanità pubblica, per i quattro plessi ospedalieri e per investimenti in una rete di assistenza medico-sanitaria sul territorio, in particolare per anziani e pazienti cronici” conclude Niero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.