IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

M5S: “Se non chiudo la discarica mi dimetto…”, promessa “da marinaio” del sindaco Bozzano

I pentastellati varazzino ricordano quanto detto dal primo cittadino al confronto-dibattito di IVG.it

Varazze. Era stato incalzato anche dai giornalisti di IVG.it nel corso del dibattito-confronto elettorale per le ultime elezioni comunali, con la promessa di chiudere la discarica della Ramognina a Varazze. Una promessa che oggi viene ripresa in senso polemico dal M5S varazzino, che ricorda la famosa frase: “…Se non chiudo la discarica mi dimetto…”.

“Ovviamente è finito tutto nel dimenticatoio a parte un piccolo particolare che interessa le tasche di tutti i varazzini, parliamo dell’introduzione nel silenzio quasi generale della addizionale comunale Irpef al suo massimo (aliquota 0,80%)” sottolineano i pentastellati.

“Secondo la tradizione della vecchia politica italica di privatizzare gli utili e comunizzare le perdite, i cittadini varazzini si troveranno a pagare un balzello per contribuire alle spese di chiusura della discarica (dopo avere affermato in tutti questi anni di avere accantonato i fondi per la chiusura…)”.

“Tutto questo senza che ovviamente esista un piano economico finanziario di chiusura e di come si intenda utilizzare l’area nel futuro” aggiunge ancora il M5S varazzino.

“Tanto per dare una idea quanto pagheranno i cittadini varazzini indicativamente di tratta di: con uno stipendio netto 1700 €/mese -> circa 200€/annui; con uno stipendio netto 2000 €/mese -> circa 260 €/annui e via così aumentando…”.

“E non sono stati previsti scaglioni in funzione del reddito come viene fatto in qualche comune (Celle Ligure o Vado Ligure) o aliquote minori della massima (come Finale o Cairo) a parte l’esenzione per i bassi redditi imposta dallo Stato”.

“La realtà vince … purtroppo” conclue ironicamente il M5S.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.