IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le rubriche di IVG.it - Confabitare

Informazione Pubblicitaria

Le proposte di Confabitare al vaglio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti foto

Al tavolo anche il presidente del Centro Studi e della sede savonese di Confabitare Roberto Giannecchini

Più informazioni su

Da ormai diverso tempo Confabitare pone al centro del dibattito – nazionale e territoriale – il tema dell’estensione della cedolare secca al 10% anche a tutti quei Comuni che siano stati colpiti da calamità dopo il 2014. La proposta, già discussa in diverse occasioni, anche con gli amministratori del territorio ligure, è stata ieri sottoposta direttamente alla Segreteria del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dove è stata accolta con grande interesse.

L’incontro, programmato in chiusura di una settimana ricca di impegni – il tre settembre un colloquio con il coordinatore dell’iniziativa politica del Partito Democratico, Nicola Oddati, in contatto diretto con il segretario Nicola Zingaretti e il ministro Paola De Micheli, aveva consacrato l’Associazione ad interlocutore privilegiato per il partito sul piano nazionale e locale – ha visto il presidente del Centro Studi e della sede savonese di Confabitare Roberto Giannecchini, il presidente nazionale Alberto Zanni, il segretario nazionale Valerio Racca e il coordinatore del Centro Studi Giuridico Luca Capodiferro presentare una vastità di proposte che hanno destato l’attenzione del MIT.

Un’ulteriore validazione del lavoro svolto ed un segnale di speranza per i residenti in Comuni colpiti da calamità è quindi arrivato al termine dell’incontro dallo stesso Ministro che, attraverso uno dei membri della Segreteria, pur scusandosi di non poter essere stata presente, ha ringraziato l’Associazione per il grande impegno e le interessanti proposte presentate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.