IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Infrastrutture, Arboscello (Pd): “Situazione insostenibile. Toti ha strumentalizzato rabbia di cittadini e imprese”

"Investire per salvaguardare l'occupazione e le imprese"

Vado Ligure. “La situazione delle infrastrutture liguri è insostenibile”. Lo dichiara il candidato alle regionali 2020 del PD e sindaco di Bergeggi Roberto Arboscello che si mette nei panni dei cittadini e degli imprenditori: “È lecito il disagio espresso dalle aziende, non è più possibile che i liguri per fare anche solamente pochi chilometri, debbano attendere delle ore in coda”.

Roberto arboscello - porto di vado ligure

Non manca l’attacco a Toti: “Ha strumentalizzato la rabbia dei cittadini e delle imprese, sembra dimenticare che negli ultimi cinque anni è stato lui a governare la Liguria. Ci sono state gravi carenze di controlli e denunce sulla rete infrastrutturale”. E poi la promessa: “Da sindaco sono abituato a pesare i fatti e non le parole, per cui in caso di elezione starò con il fiato sul collo a chi di dovere”.

Investire sulle infrastrutture anche per salvaguardare l’occupazione. È d’accordo il candidato PD Arboscello che analizza la situazione di Bombardier e Piaggio. “Ci sono tante vertenze aperte ormai da tempo, bisogna lavorare ancora. Non si tratta solo di difendere i lavoratori, ma anche di difendere due eccellenze del nostro territorio”. E su Funivie spa evidenzia: “È  stato nominato un commissario per sopperire ad una situazione di emergenza e come tale deve porre dei rimedi in tempi rapidi, cosa che non sta assolutamente succedendo”.

Infrastrutture fondamentali anche per uno dei capisaldi dell’economia provinciale il porto di Savona-Vado , definito da Arboscello “il porto del futuro”. “Ha necessariamente bisogno di essere supportato da una rete infrastrutturale adeguata, qualcosa si sta muovendo, ma sicuramente tanto bisognerà fare in futuro per fare in modo che faccia da volano all’economia non solo provinciale, ma ligure”.

Infine le crociere: “Sono importanti per Savona e per i tanti lavoratori del movimento che durante il lockdown hanno subito una perdita di giornate intere di lavoro di cui nessuno si è preoccupato. Dobbiamo dunque occuparci di chi lavora, ma soprattutto di mantenere le crociere a Savona perché sono un indotto importante per tutta la città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.