IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Savona rinasce dalle ceneri nel sodalizio con Franco Tarabotto

Il neo presidente Grenno ha trovato la disponibilità del Vado. La squadra biancoblù, in attesa di conoscere la categoria, giocherà al Chittolina: dai rossoblù in arrivo Guarco e Tona

Savona. Associazione Sportiva dilettantistica Savona calcio, questa la nuova nomenclatura della squadra biancoblù.

Il presidente è Enzo Grenno, un ritorno. Pietro Arcuri, resosi pubblicamente promotore della nascita della nuova società, dirigerà la parte prettamente sportiva.

Altre figure nell’organigramma, seguono: Simone Marinelli (Vice presidente), Antonio D’Ambrosio (segretario e tesoriere), Andrea Antibo e Matteo Marenco (responsabili rapporti con la tifoseria), quindi Daniele GuattiFabio Maddalena, Umberto Maddalena, Leonardo Mordeglia Luca Oddone.

La concessione dello stadio “Valerio Bacigalupo” richiede tempistiche da rispettare. A venire incontro ci ha pensato il presidente del Vado, Franco Tarabotto, offrendo la disponibilità degli impianti del “Ferruccio Chittolina” e il centro sportivo del “Dagnino”.

Tre dunque le squadre calcistiche ad usufruire delle strutture comunali vadesi: ovviamente i padroni di casa (Serie D) e i biancoblù, che si alterneranno con la Vadese (Prima Categoria), alla quale andrà la precedenza in caso di partite in contemporanea.

A Palazzo Sisto, intanto, l’amministrazione comunale dovrebbe preparare una missiva con richiesta di ripescaggio. L’intenzione è provare a iscrivere il Savona al campionato di Prima Categoria.

Se così non fosse, come d’altronde la logica vorrebbe nei confronti di una società fallita e rifondata che non ha rilevato titolo sportivo, ripartirà dalla Seconda Categoria.

La squadra comincia ad essere assemblata e i nomi iniziali sono comunque di primissimo ordine per un campionato provinciale: oltre a Gabriele Eretta si aggiungono Simone Guarco (difensore sinistro, leva ’93) e Marc Tona (laterale destro, classe ’98), provenienti come anticipato dal Vado.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.