IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Green Economy, parchi e recupero dei territori”, il ministro Costa lancia il programma di Sansa foto

"Da questo settore arriveranno tante risorse da investire in Liguria"

Liguria. Ferruccio Sansa rilancia il suo programma su ambiente e sostenibilità, affiancato dal ministro Sergio Costa, con cui “abbiamo una larga comunanza di vedute”. Ed è proprio il ministro che lancia un assist al candidato presidente, ricordando come le ultime leggi regionali della giunta uscente sui parchi siano state bocciate dal governo: “La Liguria è l’unica regione al mondo che ha provato a ridurre i propri parchi – spiega Sansa – noi crediamo invece che sui parchi ci debba essere un investimento forte, per valorizzarli come i veri grandi assett del nostro futuro”.

Difendere è valorizzare”, quindi, questo è il file rouge dell’incontro: “Unico caso in Italia di un parco quello di Portofino, che il governo lo vuole nazionale mentre noi liguri non lo vogliamo – spiega – che da l’idea della gestione della scorsa giunta che unica nel panorama mondiale ha legiferato per ridurre i parchi”.

“Dall’Europa arriveranno molti soldi per sostenere l’economia green – sottolinea Costa – e non sfruttare questo volano sarebbe da imbecilli. Una occasione anche per riformulare l’assetto dell’esistente, ricollocando i grandi impianti industriali a rischio. La legge c’è già, sta alle regioni fare il passo decisivo”.

Secondo Ferruccio sansa, infatti, “L’industria in grande crisi può diventare un’occassione, perché di permettere di puntare sull’ambiente per l’economia del domani, grazie ad un serio investimento delle industrie green che si affacciano su questo mercato nascente”. E poi torna rilanciare il trasporto pubblico gratuito “Che permetterà di rilanciare la mobilità sostenibile, e saremo la regione che investirà di più di tutti sulla ferrovia”. In chiusura la promessa del ministro: “Quando vincerai, Ferruccio, nei primi cento giorni faremo grandi cose insieme, ci aiuteremo reciprocamente per cambiare il futuro della Liguria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.