Beccati!

Finale Ligure, sorpresi a rubare all’interno di una barca: arrestati

Intervento dei carabinieri dopo alcune segnalazioni di cittadini

Ieri sera a Finale Ligure i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato due cittadini slovacchi di 25 e 36 anni per il reato di furto.

Le pattuglie sono state inviate al porto di Finale Ligure dalla centrale operativa che aveva ricevuto sul 112 alcune chiamate di cittadini, che segnalavano alcune persone sospette aggirarsi tra le barche.

Sul posto sono subito arrivate due pattuglie, che hanno controllato una per una tutte le barche “sigillando” l’area portuale.

All’interno di un natante sono stati sorpresi i due ladri che all’interno di un trolley avevano già nascosto della strumentazione elettronica e altri effetti personali razziati dalle cabine.

Una perquisizione più approfondita ha consentito di trovare anche alcuni arnesi atti allo scasso (cacciaviti, brugole e piede di porco).

I due stranieri, senza fissa dimora, sono stati arrestati e condotti in caserma dove, dopo il foto segnalamento, sono tati richiusi nelle camese di sicurezza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha fissato il rito direttissimo per questa mattina.

Nel frattempo, visto il possesso degli arnesi da scasso, sono in corso indagini per verificare se siano responsabili di altri furti commessi nella zona.

La merce rubata è stata restituita al legittimo proprietario.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.