IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fermati due bracconieri al Lago di Osiglia foto

Controlli da parte delle guardie Fipas in collaborazione con i carabinieri forestali: pesce e attrezzatura sotto sequestro

Sulle sponde del lago di Osiglia due bracconieri di nazionalità straniera sono tornati a casa prima del previsto e senza attrezzatura da pesca dopo i controlli messi in atto dalle guardie Fipas in collaborazione con i carabinieri forestali.

Nell’ambito dell’azione antibracconaggio i due sono stati sorpresi dopo che avevano posizionato una decina di lenze e avendo come terminali mazzette di ami, che non avrebbero permesso il rilascio del pesce.

I due erano nascosti nell’ansa dei Bertolotti, credendo di poter passare la notte a pescare illegalmente, in una posizione nella quale pensavano di vedere arrivare le auto in arrivo e riuscendo, nel caso, a fuggire nella boscaglia circostante.

Le guardie, invece, arrivate a piedi, hanno individuato e fermato i due bracconieri, privi di autorizzazione e permessi, beccati in flagranza a pescare illegalmente.

Le guardie hanno chiesto l’intervento dei carabinieri, concludendo l’operazione con il sequestro del pescato e di tutta l’attrezzatura: i due, al momento del fermo, erano anche privi di documenti di identità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.