IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emergenza sanitaria al Don Bosco di Alassio, istruttoria Asl in corso: pronte misure per tutelare studenti e cittadini fotogallery

Dopo il caso di positività del direttore dell'Istituto Salesiano: tamponi a raffica per la giunta alassina

Alassio. Delle notizie riguardanti la positività al Covid di don Giorgio Colajacono, direttore dell’Istituto Salesiano di Alassio, è stata tempestivamente informata l’amministrazione comunale alassina che, nel mettersi a disposizione dell’autorità sanitaria per agevolare il percorso istruttorio, vuole rassicurare, informare e tutelare la cittadinanza e soprattutto le famiglie i cui figli frequentano le scuole medie statali che sono ospitate presso la struttura dei Salesiani.

“Attendiamo fiduciosi ogni decisione dell’autorità pubblica sanitaria – il commento a caldo dal Comune di Alassio -. Giusto precisare che le strutture scolastiche della media statale e quelle dell’Istituto Salesiano, sono nettamente separate e che, ad ora, l’istruttoria Asl è in corso”.

“Siamo in costante contatto e durante la giornata, in relazione all’esito delle decisioni a tutela della salute pubblica, forniremo ulteriori dettagli”.

L’Asl ha già avvisato i contatti interessati, che resteranno in quarantena in attesa dell’esito del tampone. Per la giornata odierna si attendono i risultati su almeno 150 tamponi disposti nell’ambito del tracciamento svolto dall’Autorità sanitaria.

“Tutta l’amministrazione comunale alassina esprime vicinanza al direttore don Giorgio, cui si augura una pronta ripresa” concludono dal Comune.

Tamponi tra oggi e domani anche per diversi esponenti della giunta comunale alassina presenti alla cerimonia dei 150 anni dell’Istituto Don Bosco di Alassio: il sindaco sospeso Marco Melgrati, il vice sindaco reggente Angelo Galtieri, gli assessori Fabio Macheda, Franca Giannotta e Patrizia Mordente faranno il test previsto dal protocollo sanitario. “Siamo in costante contatto con la responsabile Asl in attesa dei riscontri sui tamponi, ad ora posso affermare che non c’è una situazione di emergenza”.

“Per il sottoscritto e gli altri componenti dell’amministrazione comunale i tamponi sono solo a titolo cautelativo, per maggiore tranquillità, in quanto nessuno presenta sintomi particolari” afferma il vice sindaco reggente Angelo Gualtieri.

Intanto nella mattina nel presidio allestito dalla Croce Bianca alassina sono in corso i tamponi relativi al tracciamento Asl, altri sono stati e saranno effettuati a casa delle persone in isolamento: oltre un centinaio i test per scongiurare un possibile nuovo focolaio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.