IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni 2020, ecco tutto quello che c’è da sapere: voto, orari e misure anti-Covid

Domenica 20 e lunedì 21 settembre si vota elezione del presidente e referendum costituzionale: anche le amministrative a Zuccarello

Liguria. E’ iniziata questa mattina alle 7 la due giorni elettorale che vedrà i liguri recarsi alle urne per il rinnovo del consiglio della Regione ed il referendum costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari. Ecco di seguito una sorta di vademecum con le info utili, gli orari e le modalità di voto e le misure di sicurezza anti Covid.

QUANDO SI VOTA: ORARI E CHI NE HA DIRITTO

Le votazioni si svolgeranno domenica 20 e lunedì 21 settembre: domenica, dalle 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15. Possono votare per il referendum tutti i cittadini maggiorenni: per i residenti all’estero (iscritti all’Aire) è previsto il voto per corrispondenza tramite plico inviato dai rispettivi Consolati.

LA SCHEDA ELETTORALE: REFERENDUM E PRESIDENTE DI REGIONE

La scheda per il referendum è di colore azzurro: trattandosi di un referendum costituzionale confermativo, tracciando un segno sul SI l’elettore esprime l’intenzione di approvare la legge per la riduzione del numero dei Parlamentari, tracciando un segno sul NO esprime invece l’intenzione di respingere la legge.

La scheda delle elezioni regionali è di colore rosa. L’elettore troverà nella scheda i nominativi dei dieci candidati alla Presidenza della Regione accompagnati dalle relative liste provinciali di sostegno. Per due dei dieci candidati non è indicata alcuna lista provinciale.

E’ ammesso il voto disgiunto: è possibile cioè votare per un candidato Presidente e per una lista diversa da quelle che lo sostengono. La legge regionale n. 18/2020 ha introdotto inoltre la doppia preferenza di genere, ossia è possibile esprimere due preferenze a candidati di sesso differente (in caso contrario la seconda preferenza espressa viene annullata). Attenzione, però: i due candidati devono essere nella stessa lista, non è possibile quindi votare un maschio in una lista e una femmina in un’altra.

Per le elezioni del presidente di Regione non è previsto il turno di ballottaggio: è proclamato eletto presidente della giunta regionale il candidato presidente che ha conseguito il maggior numero di voti validi in ambito regionale ai sensi dell’articolo 2 della legge regionale 18/2020.

I consiglieri da eleggere sono trenta.

LE ELEZIONI COMUNALI: NEL SAVONESE, A ZUCCARELLO

Non solo Regionali e referendum costituzionale, nel savonese, e non solo, si vota anche per le elezioni Comunali, precisamente a Zuccarello. In lizza per la poltrona di sindaco ci sono il primo cittadino uscente Claudio Paliotto con “Uniti per Zuccarello collaborazione e sviluppo”; Luca Dalmasso con “Zuccarello che cambia” e Davide De Lorenzo con “L’altra Italia”.

LE OPERAZIONI DI SPOGLIO

Le operazioni di spoglio inizieranno dopo le 15 di lunedì 21 settembre, prima con il referendum, cui seguirà lo spoglio delle regionali.

LE MISURE ANTI-COVID

A tutela della salute e della sicurezza degli elettori e delle persone impegnate nelle attività ai seggi e per evitare assembramenti, sono adottate le seguenti misure di prevenzione. Presso le sedi di seggio sono affisse locandine contenenti i comportamenti da seguire da parte degli elettori.

Nelle strutture con almeno 5 seggi, gli elettori potranno essere invitati a sostare in apposite aree esterne, mantenendo la distanza di almeno un metro: le aree saranno presidiate nelle ore di maggior afflusso da Volontari della Protezione Civile.

All’ingresso, gli elettori dovranno indossare la mascherina e igienizzare le mani utilizzando i gel messi a disposizione. La segnaletica orizzontale/verticale indicherà i percorsi da seguire. E nel corso delle giornate di voto sono previste periodiche pulizie di locali, cabine, ecc.

Prima dell’accesso alla propria sezione di voto, l’elettore dovrà ripetere l’operazione di igienizzazione delle mani; l’elettore è invitato, a distanza di almeno due metri dai componenti del seggio, ad abbassare la mascherina il tempo necessario ad effettuare l’identificazione; l’elettore, quest’anno, inserirà direttamente nell’urna le schede votate e all’uscita dal seggio è invitato ad un’altra igienizzazione delle mani.

COSA SERVE PER VOTARE

L’elettore deve presentarsi al seggio munito della tessera elettorale e di un documento di riconoscimento: i documenti di identità scaduti quest’anno hanno validità prorogata fino al 31 dicembre 2020.  In caso di necessità (esaurimento spazi, smarrimento, furto, ecc.) l’elettore potrà procurarsi una nuova tessera, recandosi presso gli uffici del proprio Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.