IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Effetto regionali, “pace armata” con Ripamonti nel bis di Vaccarezza: “Sarò sempre un uomo-squadra”

Campione di preferenze nel savonese, su un possibile ruolo di assessore: "Lo vedremo con il presidente Toti"

Savona. La prima volta non si scorda mai, ma la seconda è ancora più bella… Parole del neo consigliere regionale Angelo Vaccarezza, che ha commentato il risultato delle elezioni regionali. Brucia un pochino non essere il primo nelle preferenze nella sua amata Loano, ma non se la prende più di tanto visto il primato di consensi nel savonese: “Direi una bugia se non fosse così, ma ormai è anni che ho scelto di essere rappresentante di una intera provincia” ha detto.

Ripamonti Vaccarezza doppia

Nel day after è un Vaccarezza raggiante, anche per il dato politico di “Cambiamo” che sfonda in Liguria, meno nel savonese: “Stiamo parlando comunque di un risultato eccezionale, portiamo a casa due seggi per il Consiglio regionale, considerando anche la dura lotta per la quantità e qualità dei candidati messi in campo dalle varie liste nella competizione elettorale” ha spiegato.

Sulla riconferma di Toti e il contesto dell’emergenza sanitaria vissuta con il Covid: “Certamente l’immagine ne ha giovato, ma giova solo quando hai grandi capacità e il presidente Toti ha dimostrato a tutti i liguri di essere il comandante ideale al timone di una nave in tempesta, sempre con la rotta giusta…”.

Tuttavia, stando all’esito di queste elezioni regionali, emerge un aspetto politico non di poco conto, con diretto riferimento ai rapporti a dir poco tesi vissuti in questi anni con il senatore Paolo Ripamonti della Lega. Forse, anche in vista delle elezioni comunali del 2021, l’effetto elettorale produrrà una “pace armata” tra i due, che getta acqua sul fuoco rispetto all’ultima, e feroce, polemica quando Vaccarezza aveva criticato senza mezzi termine l’operato di Sonia Viale nella gestione della sanità: “Il mio interlocutore è e sarà Paolo Ripamonti, o meglio lo sarà per Mauro Demichelis… Io, come sempre, darò il mio contributo per la coalizione”.

E quanto al futuro di Vaccarezza in Regione: “Mi piace stare tra la gente e proseguire il lavoro intrapreso nei cinque anni precedenti. Un ruolo diverso? Questo lo vedremo assieme al presidente Toti, sono sempre stato, e lo sarò anche nei prossimi anni, un uomo-squadra: l’elemento più importante e di maggiore soddisfazione resta quello di essere stato protagonista di un nuovo e vincente progetto politico” conclude Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.