IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Covid, dati liguri anticipati da Toti: “Sono 64 i nuovi contagi”

Il governatore ha parlato anche della nuova ordinanza che riguarda la Francia: "Sono esclusi i transfrontalieri"

Liguria. “Sono 64 i nuovi positivi su 1400 tamponi effettuati”. Sono questi i dati liguri delle ultime 24h in relazione all’emergenza Coronavirus, svelati in anteprima dal governatore uscente della Regione Liguria Giovanni Toti sulla sua pagina Facebook.

“Continuiamo a tracciare e analizzare i dati Covid in Liguria, in costante contatto con le nostre Asl, per monitorare la situazione con particolare attenzione in queste giornate di voto. Oggi abbiamo 64 nuovi positivi sui 1400 tamponi effettuati ieri”, ha scritto Toti.

“I ricoveri restano invariati e anche il cluster della Spezia è sempre sotto controllo. Mentre in Italia, grazie alle misure che abbiamo prontamente messo in campo, la situazione sta migliorando, peggiora in Francia, motivo per cui oggi il ministro Speranza ha firmato una nuova ordinanza che estende l’obbligo di test ai cittadini provenienti da Parigi e altre aree francesi particolarmente colpite dal virus, escludendo però i frontalieri e chi transita per il Paese per meno di 72 ore”, ha aggiunto.

“Noi continuiamo a rispettare le regole e non abbassiamo la guardia per tutelare la salute dei cittadini. E a chi mi chiede degli stadi rispondo che abbiamo altre priorità”, ha concluso il presidente uscente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.