IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Covid ad Alassio: nessun caso tra studenti, dipendenti e famiglie dell’istituto Don Bosco

"La situazione dei contagi risulta, al momento, limitata alla comunità religiosa salesiana"

Alassio. “Sulla base dei dati attualmente in nostro possesso comunichiamo che la situazione dei contagi risulta, al momento, limitata alla comunità religiosa salesiana”. A renderlo noto, in una lettera inviata a tutte le famiglie, è la dirigenza dell’istituto Don Bosco di Alassio, dove nei giorni scorsi si è registrata la positività al coronavirus del direttore don Giorgio Colajacomo. La cui salute, al momento “permane molto critica”, ragion per cui la scuola invita tutte le famiglie “a continuare a pregare per lui”.

Nella lettera si legge ancora che “l’esatta osservanza della normativa e dei protocolli Covid, di cui l’istituto si è dotato e che ha messo in atto, ha permesso di salvaguardare la salute degli studenti, dei dipendenti e di tutte le famiglie afferenti alla nostra istituzione scolastica. Seguendo le direttive Asl, le attività didattiche, che non si sono mai interrotte avendo da subito attivato la didattica a distanza, a partire dal 05 ottobre riprenderanno in presenza”.

L’istituto ringrazia “le autorità comunali, l’Asl, le famiglie e tutti coloro che si sono fatti vicini con la loro solerte competenza, la comprensione, la vicinanza, la preghiera, in questo momento di difficoltà e di prova”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.