IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coppa Italia: Telimar e Rari Nantes Savona superano la prima fase

Siciliani e biancorossi vincono gli incontri del pomeriggio e si classificano, rispettivamente, al primo e al secondo posto

Savona. Sono Telimar Palermo e Rari Nantes Savona le due squadre che hanno superato il girone eliminatorio della Coppa Italia andato in scena tra ieri e oggi nella piscina Zanelli. I siciliani hanno conquistato 9 punti, i biancorossi 6. A seguire Trieste con 3 e San Donato Metanopoli con 0.

Il Telimar, dopo due successi risicati, ha confermato il suo valore rifilando 5 reti di scarto al Trieste. Ancor più netto il successo della Rari sulla matricola San Donato: un eloquente 18 a 9, frutto di cinque reti di Fondelli, quattro di Campopianjo e, soprattutto, di una prestazione positiva della squadra, determinata a non concedere sulla ai milanesi.

Alberto Angelini, allenatore della Rari Nantes Savona, ha dichiarato: “Siamo alla ricerca di un’entità di squadra, per questo faccio giocare tutti mescolati per non avere una squadra a due velocità. Stiamo facendo degli esperimenti. Abbiamo fatto giocare in questa prima fase di Coppa Italia quattro giovani, due atleti del 2003 e due atleti del 2004 oltre a Iocchi Gratta che ha giocato solo in A2. Anche per il portiere c’è una bella competizione, ance se Massaro resta con il numero 1, Stiamo lavorando perché questa squadra trovi un’identità di gruppo”. Contro il Trieste i biancorossi hanno giocato con Da Rold tra i pali; col San Donato ha giocato Massaro la prima metà, poi è entrato il numero 13.

Di seguito i tabellini dei due incontri di oggi pomeriggio.

Pallanuoto Trieste – Telimar Palermo 3-8
(Parziali: 0-1, 0-2, 1-3, 2-2)
Pallanuoto Trieste: Oliva, Podgornik, Petronio, Buljubasic, Razzi, Turkovic, Jankovic, Milakovic 1, Vico, Mezzarobba 2, Bini, Mladossich, Persegatti. All. Bettini.
Telimar Palermo: Nicosia, Del Basso 3, Galioto, Di Patti 1, Fabiano, Vlahovic, Giliberti, Marziali, Lo Cascio 2, Damonte 2, Lo Dico, Migliaccio, Washburn. All Baldineti.
Arbitri: Colombo e Piano.
Note. Usciti per limite di falli Bini nel secondo tempo, Galioto nel terzo, Podgornik e Del Basso nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Trieste 1 su 9, Telimar 3 su 9 più 1 rigore fallito.

Carige Rari Nantes Savona- San Donato Metanopoli Sport 18-9
(Parziali: 6-2, 4-3, 4-0, 4-4)
Carige Rari Nantes Savona: Massaro, Patchaliev 2, Giovannetti, Vuskovic 1, Molina Rios 1, Rizzo 2, Urbinati, Bruni, Campopiano 4, Fondelli 5, Iocchi Gratta 3, Caldieri, Da Rold. All. Angelini.
San Donato Metanopoli Sport: Ferrari, Baldineti, Brambilla Di Civesio, L. Bianco 1, A. Di Somma 4, Ravina, Lanzoni 1, Monari 1, Busilacchi 2, Cimarosti, Caliogna, Cavo. All. Gambacorta.
Arbitri: Fusco e L. Bianco.
Note. Uscito per limite di falli Giovannetti nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Savona 4 su 6 più 3 rigori realizzato, San Donato 5 su 8.

Telimar Palermo e Rari Nantes Savona torneranno a giocare nel prossimo fine settimana, per la seconda fase della competizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.