IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Controlli della polizia a Savona: un arresto, due denunce e sanzione ad una gioielleria

Verifiche e ispezioni sul territorio savonesi da parte degli agenti della Questura

A Savona la polizia di Stato ha realizzato un servizio straordinario di prevenzione, al quale hanno preso parte i poliziotti della Divisione Amministrativa della Questura e del Reparto Prevenzione Crimine di Genova, specializzati in controllo del territorio.

Nel corso dell’attività – che ha interessato diverse zone della città – tra le quali l’area di Piazza del Popolo e di Piazza delle Nazioni – ad un cittadino italiano è stata notificata una misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Genova. L’uomo dopo gli accertamenti di rito è stato accompagnato nella propria abitazione nel capoluogo ligure.

Due cittadini stranieri sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria, uno per inosservanza di un provvedimento di divieto di ritorno nel Comune di Savona ed un altro per inosservanza della normativa sull’immigrazione.

Infine, nell’ambito dei controlli agli esercizi pubblici titolari di licenza di Pubblica Sicurezza, in una gioielleria della città gli agenti hanno rilevato un’irregolarità inerente il personale preposto alla vendita, che ha portato a una contestazione di carattere amministrativo.

I servizi proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.