IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contagi in risalita in Liguria, il sindaco di Albenga: “Continuiamo con le misure anticontagio”

Attenzione in particolare nei centri storici "a partire dalle ore 18, luoghi dove è più facile che si possano creare assembramenti"

Più informazioni su

Albenga. Nuovo appello alla prudenza e alla corretta applicazione delle misure anticontagio. A lanciarlo è il sindaco di Albenga, Riccardo Tomatis.

riccardo tomatis

“E’ di questi giorni la notizia che la Regione Liguria ha superato i 60 contagi ogni 100.000 abitanti – spiega – Questo ha comportato da parte di alcune nazioni della comunità europea (il riferimento è alla Svizzera, ndr) dei provvedimenti restrittivi nei nostri confronti, che sicuramente ci penalizzeranno dal punto di vista turistico. Io approfitto di questa situazione per rinnovare l’appello ai miei concittadini, affinché continuino a mantenere tutti quei provvedimenti che l’ordinanza regionale prevede per le nostre città”.

In particolare Tomatis fa riferimento ai centri storici, “a partire dalle ore 18, luoghi dove è più facile che si possano creare degli assembramenti. Richiamo quindi l’attenzione all’uso delle mascherine e al distanziamento sociale: solo così potremo evitare provvedimenti più restrittivi che sarebbero un danno enorme per la nostra economia e dal quale sarebbe difficile poi poter uscire”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.