IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Confartigianato, il documento NextLiguria firmato da 101 candidati alle regionali

Contiene le proposte di sviluppo per le micro e piccole imprese

Più informazioni su

Liguria. #NextLiguria, il documento di Confartigianato contenente le proposte per una Liguria “a misura di micro impresa”, ha raccolto le firme di ben 101 candidati consiglieri alle prossime elezioni regionali.

Elaborato ascoltando la voce delle imprese liguri, sulla base delle loro esigenze e richieste, #NextLiguria elenca una serie di obiettivi, tradotti in proposte e azioni concrete, per sostenere e rilanciare le 123 mila micro e piccole realtà del territorio ligure: si tratta del 99,6% del tessuto produttivo della nostra regione. Sei i macro-temi affrontati: microimprese al centro; fisco, incentivi, credito e pagamenti; competitività; burocrazia; formazione e lavoro; infrastrutture, ambiente, trasporti ed energia.

Dopo la firma dei candidati alla presidenza della Regione Liguria Ferruccio Sansa (Lista Ferruccio Sansa Presidente, Europa Verde, Demos Democrazia Solidale, Centro Democratico, Sansa Presidente Partito Democratico, Articolo Uno, Linea Condivisa – Sinistra Per Sansa, Movimento 5 Stelle), Giovanni Toti (Lista Giorgia Meloni Per Toti Fratelli D’Italia Liguria Udc, Lista Forza Italia Berlusconi – Liguria Popolare, Lega Liguria Salvini, Cambiamo Con Toti Presidente), Aristide Fausto Massardo (Massardo Presidente, Psi, PiùEuropa, Italia Viva), Alice Salvatore (Il Buonsenso) hanno firmato il documento anche 43 candidati consiglieri per la provincia di Genova, 13 per la provincia di Imperia, 26 per Savona e 19 per La Spezia.

Con la sottoscrizione delle proposte, i candidati si sono impegnati, qualora fossero eletti, a lavorare per il raggiungimento dei vari obiettivi contenuti in #NextLiguria, trasformando così in azioni concrete quanto indicato da Confartigianato Liguria. Qui l’elenco completo dei sottoscrittori.

“Il fatto che così tanti candidati abbiano sottoscritto le nostre proposte è per le nostre piccole imprese e per la nostra associazione un risultato importante – dice Giancarlo Grasso, presidente di Confartigianato Liguria – Ma il vero lavoro inizia ora, con una verifica costante di ciò che verrà fatto dai nuovi amministratori regionali nei prossimi cinque anni. Saremo ancora una volta a fianco delle nostre micro e piccole imprese artigiane e ci sarà sempre piena disponibilità a collaborare per costruire insieme una Liguria nuova, più efficiente, più produttiva e più competitiva”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.