IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Concerti, mostre, teatro, mercatini: un ottimo concentrato di eventi nel fine settimana in provincia foto

"Le Quattro Stagioni" a Vado Ligure, oggettistica vintage a Pietra Ligure

Il 25 settembre 1957 a Broadway andava in scena la “prima” del musical “West Side Story” di Leonard Bernstein, liberamente tratto dalla tragedia di William Shakespeare “Romeo e Giulietta”. Musica e teatro sono proprio due delle “parti” in cui debutterà l’autunno 2020 con gli eventi di questo fine settimana: la nuova stagione si presenta infatti con le migliori premesse che si possano desiderare!

Il Voxonus Festival porta a Vado Ligure il concerto di musica barocca “Le Stagioni”. Dopo il successo dell’apertura a Villa Groppallo la rassegna torna con le note delle più celebri composizioni di Antonio Vivaldi e in una località dell’entroterra che rappresenta al meglio il passaggio dall’estate all’autunno. Il festival presenta “Le Quattro Stagioni – Il cimento dell’armonia e dell’inventione, op. 8”, un programma che riscuote ogni anno ampio successo, in particolare per la cifra esecutiva che Maurizio Cadossi al violino e il Voxonus Ensemble trasmettono al vasto pubblico.

Gli architetti della nostra regione promuovono “Giancarlo De Carlo e la Liguria – Luoghi Progetti Tracce”, una mostra itinerante open air sui piani che De Carlo ha progettato per Colletta di Castelbianco, in occasione del centenario della nascita dell’architetto e urbanista genovese. Completamente abbandonato, il borgo medioevale è stato riportato a nuova vita vent’anni fa grazie al progetto di De Carlo, che ne ha realizzato lo straordinario restauro. Oggi esternamente ha mantenuto l’aspetto di un tempo mentre gli interni sono stati dotati della più moderna tecnologia.

L’Associazione Culturale S.A.C.C.O. apre le porte del più antico teatro di Savona al pubblico con l’intento di incontrare soci, spettatori e amici che frequentano e sostengono un luogo unico della città. Una preziosa bomboniera di fine Settecento in cui ci sarà anche l’occasione per conoscere le attività che l’associazione intende far ripartire da ottobre.

Non poteva esserci nome più azzeccato per descrivere spirito e appartenenza del mercatino del vecchio e dell’antico che a Pietra Ligure porta a riscoprire il passato attraverso l’oggetto cultore del tempo. “PietrAntico” è infatti un grande ritrovo di espositori che l’ultima domenica di ogni mese e il sabato che la precede ravviva la località balneare. Sono circa cinquanta i venditori che ad ogni edizione propongono ai visitatori articoli di tutti i tipi afferenti antiquariato, numismatica e collezionismo, l’usato e naturalmente pillole di vintage e modernariato, sebbene in misura minore rispetto all’oggettistica vecchia.

Il centro storico di Celle Ligure si trasformerà in uno splendido giardino ricco di colori e profumi con il dodicesimo mercato ortoflorovivaistico “Fiori Frutta Qualità”, in cui potremo conoscere e apprezzare la migliore selezione di piante da vivaio e i metodi naturali per coltivarle. La Biblioteca Comunale “Pietro Costa” ospita invece la mostra della pittrice Marcella Siri “Un orto a colori” con opere dedicate a fiori, frutti e ortaggi affiancati talvolta a testi scritti, attinenti allo spirito dell’iniziativa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.