IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciangherotti (FI) vs Governo: “Banchi in piazza del Popolo per protestare contro false promesse”

Una protesta eclatante e curiosa, ma pacifica, contro il ministro Azzolina

Albenga. “Azzolina i bambini ci guardano”. Prendendo in prestito il titolo di una celebre pellicola di Vittorio De Sica il consigliere provinciale all’Istruzione Eraldo Ciangherotti, candidato alle prossime elezioni Regionali 2020 con Forza Italia, ha dato vita ad una protesta eclatante: ha dato vita ad un’aula scolastica all’aperto allestita con tanto di banchi e lavagna in piazza del Popolo ad Albenga.

“W la scuola, ma con più dignità per tutti”, – ha scritto il consigliere di Forza Italia sulla lavagna attirando la curiosità di passanti. E a spiegare la ragione della singolare iniziativa è stato lo stesso Ciangherotti: “I banchi di scuola in molti istituti del Savonese non sono arrivati e i dirigenti scolastici si sono dovuti arrangiare come hanno potuto per adeguare spazi comuni e aule pur di rispettare le normative anti covid. Non sarebbe stato meglio attendere l’arrivo dell’arredo indispensabile per allestire le aule e rispettare così le disposizioni per evitare i contagi?”.

Lo stesso Ciangherotti, il primo a chiedere il posticipo dell’anno scolastico, aveva anche proposto, viste anche le temperature di questi giorni, di fare lezione all’aperto: “Magari sulla spiaggia oppure in una delle tante aziende agricole della Piana insegnando ai bambini e ai ragazzi come lavorano gli imprenditori di uno dei settori trainanti della nostra economia”.

Ma aveva anche proposto la misurazione della temperatura dei bambini e dei ragazzi a scuola e non casa. Una situazione che poi aveva visto innescare un braccio di ferro tra il governatore del Piemonte Cirio e il governo.

“Il caso ‘banchi fantasma’ ha alimentato preoccupazioni da parte di insegnanti, docenti, dirigenti e ovviamente delle famiglie dei ragazzi ed è per questo motivo che ho deciso di inscenare una protesta pacifica, ma sicuramente curiosa, contro il ministro Azzolina”, ha concluso l’esponente di Forza Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.