IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baia Alassio, Panuccio: “Idee ed entusiasmo, traendo ispirazione dall’Atalanta”

Il direttore sportivo delle vespe espone le proprie considerazioni sulla rosa allestita e sulla prossima stagione

Alassio. Il Baia Alassio si appresta a disputare per il terzo anno di fila il campionato calcistico di Prima Categoria A.

La rosa del presidente Andreino Durante è stata completata in questi giorni. A occuparsi dell’aspetto “campo”, il direttore sportivo Marcello Panuccio.

Due le domande rivolte al dirigente alassino. Gli obiettivi della società e alcune  considerazioni riguardo al campionato e alla squadra, affidata a mister Fabio Ghigliazza.

Quali saranno i vostri obiettivi per la stagione ventura 2020/2021? 

“Gli obiettivi sono quelli di costruire passo passo, con ambizione, un’annata importante valorizzando i tanti giovani in rosa e del posto grazie ad un’ “alassinità” forte ricercata e ricreata”.

Nel girone A di Prima Categoria potrebbe essere ripescato il Savona, fallito e ripartito da zero. A tal proposito, prosegue:

“Non saremo una “Juventus” del campionato come magari possono esser squadre che hanno operato investimenti importanti come Carcarese o Pontelungo o l’eventuale Savona se come si dice sarà integrato nel girone A di Prima Categoria, ma abbiamo la volontà, l’entusiasmo e le idee per provare ad esser un’ “Atalanta”. Testa bassa e pedalare senza dimenticare il giusto divertimento”.

Ti ritieni soddisfatto delle scelte? 

Mi ritengo molto soddisfatto a titolo personale ma ancor più sono felice di esser riuscito a costruire il tipo di rosa auspicato e studiato a tavolino con Mister Ghigliazza. Inoltre sono altresì contento di aver dato seguito ad un preciso indirizzo societario proposto nei colloqui di inizio annata in cui abbiamo deciso con la Società di proseguire assieme, con entusiasmo reciproco, per il quarto anno consecutivo sposando un progetto di rinnovamento, qualità abbinata alla gioventù e qualche elemento di esperienza e di maggior territorialità”.

In chiusura, un ringraziamento e un buon augurio rivolto a tutti i tesserati.

Chiudo facendo i complimenti al Mister ed al suo staff per come stanno lavorando, alla società che mi sta accontentando in tutte le richieste specifiche e soprattutto ai ragazzi che in queste prime settimane stanno rispondendo alla grande sia sul campo che nel creare un gruppo davvero coeso seppur siano passati solo pochi giorni dallo start degli allenamenti: speriamo che tutto ciò sia di buon auspicio per l’annata”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.