IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Auto confiscata assegnata alla polizia locale di Albenga: il fuoristrada sarà utilizzato nelle emergenze maltempo foto

Il Comune di Albenga nell’ultimo anno è riuscito ad ottenere ben 3 mezzi

Albenga. La polizia locale di Albenga si arricchisce di un nuovo mezzo, un Suzuki Jimmy del 2008. Il fuoristrada, assegnato dall’agenzia del demanio della Lombardia, era stato sottoposto a confisca a seguito di un provvedimento per violazione degli articoli 186 /187 del codice della strada per guida in stato di ebbrezza o per una guida sotto gli effetti di sostanze stupefacenti.

Come previsto dalla normativa vigente l’auto, una volta confiscata al proprietario, può essere assegnata alle forze di polizia e l’ufficio polizia amministrativa di Albenga non si è fatto scappare tale opportunità. Essendo un fuoristrada l’auto sarà assegnata all’ufficio Tutela del Territorio e usata anche durante le emergenze relative alle allerta meteo.

L’assessore alla polizia locale del comune ingauno Mauro Vannucci commenta: “Grazie all’interessamento e all’attenzione dell’ufficio Polizia Amministrativa di Albenga e in particolare all’agente Sansalone, il Comune di Albenga nell’ultimo anno è riuscito ad ottenere ben 3 mezzi: un Dacia Duster, un Kymco Xciting e il Suzuki Jimmy facendo risparmiare al Comune oltre 20 mila euro ed arricchendo il parco mezzi per riuscire ad essere sempre più efficienti sul territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.