IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, al via i lavori di innalzamento del ponte di via Europa Unita: investimento da oltre 1 milione

Eliminerà una zona a rischio esondazione del Merula

Andora. Al via i lavori di innalzamento del ponte di via Europa Unita ad Andora. Dureranno sei mesi e permetteranno di realizzare un atteso intervento di adeguamento idraulico che eliminerà una zona a rischio esondazione del torrente Merula, vicina all’abitato.

L’opera del valore di un milione e 400 mila euro è finanziata grazie ad un contributo della Regione Liguria  da 1 milione 160mila euro, nell’ambito del Fondo Strategico Regionale che, insieme ai 240mila euro messi a disposizione dalla casse comunali, permettono di alzare di 2 metri e 20 cm la parte centrale dell’arcata e di un metro e 20 cm in corrispondenza delle sponde. L’adeguamento idraulico, secondo i parametri di legge, permetterà alla struttura di sopportare la massima piena del torrente.

“Il ponte è un punto a rischio esondazione perché è molto basso – ha spiegato il Sindaco  di Andora, Mauro Demichelis – Spesso viene chiuso nel corso delle allerte meteo più gravi perché l’eventuale materiale trasportato dal torrente in occasione di una piena particolarmente violenta potrebbe incastrarsi e ostruire il passaggio delle acque. Ringrazio la Regione Liguria che ha compreso la gravità della situazione e inserito l’opera nel  Piano Strategico Regionale permettendoci  di mettere in sicurezza la zona. Il ponte sarà smontato completamente, le pile esistenti saranno alzate come le parti di appoggio sull’argine. Al termine dei lavori, la fisionomia risulterà così più arcata. Anche le rampe di accesso saranno modificate in modo da essere accordate con la nuove pendenze del  ponte. Saranno rifatti anche i marciapiedi. Avremo così un ponte a norma di legge”.

Ad aggiudicarsi i lavori sul ponte Europa Unita, che ha una lunghezza di 80 metri e ha quattro campate di venti metri circa ciascuno è stata la ditta Barretta Garden S.r.l. di Melito di Napoli. La ditta sta predisponendo l’accesso nel torrente dei mezzi per la pulizia della zona. Le attrezzature a servizio del cantiere occuperanno anche parte dell’area del Luna park.

L’intervento va ad aggiungersi a quelli già effettuati nei mesi scorso lungo tutto l’argine del Merula per risolvere le criticità e i danni fatti dalle allerte meteo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.