IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allarme bocconi avvelenati a Segno, cane salvato in extremis foto

Un altro cane era spartito misteriosamente

Più informazioni su

Vado Ligure. Quattro bocconi avvelenati all’interno di una proprietà a Segno, frazione di Vado Ligure, destinati ai cani di una signora che vive isolata non lontano dalla zona boschiva. Quattro pezzi di macinato di carne, contenenti del veleno per topi e fatali per gli amici a quattro zampe: uno dei due cani, un meticcio, ha mangiato uni dei bocconi nocivi, ma fortunatamente è stato soccorso in tempo e trasportato alla clinica veterinaria “Letimbro”, dove ora è in cura.

“Erano da poco passate le 19.00 di ieri – racconta ad IVG.it la donna -, ho sentito il cane abbaiare, non sono uscita immediatamente, è stata poi mia figlia che stava rietrando a casa proprio in quel momento ad accorgersi di tutto e dare l’allarme”.

“Siamo riusciti a salvare il nostro meticcio, che è ancora ricoverato presso la clinica, l’altro nostro cane non ha ingoiato alcun boccone avvelenato” afferma la signora.

“Ora con il referto medico del veterinario andremo a presentare denuncia ai carabinieri, sperando che si possa trovare il responsabile di questo gesto infame, che si è introdotto senza scrupoli nel nostro giardino: mettiamo in guardia tutti i padroni di cani della frazione vadese , visto che il mio caso potrebbe non essere il solo…”.

Tra l’altro, secondo le voci raccolte nella comunità di Segno, qualche settimana passata un altro cane era spartito misteriosamente: il padrone, un anziano del luogo, aveva sentito il lontananza l’animale guaire, poi di lui più nessuna traccia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.