IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albisola Superiore, Garbarini: “Efficientamento di scuole e edifici pubblici, progetti pronti in attesa di finanziamento”

Il sindaco: "Impossibile con le sole finanze comunali, necessarie risorse straordinarie"

Albisola Superiore. Efficientamento energetico di edifici comunali e messa in sicurezza di strade e ponti, questi i progetti elaborati dall’amministrazione nelle ultime settimane che non vuole perdere l’opportunità di accedere ai contributi erogati dal Ministero dell’Interno per la realizzazione di opere pubbliche.

Già nel 2019,  Albisola Superiore aveva ottenuto i finanziamenti per la riduzione del rischio di allagamento della zona di via Garibaldi per mezzo del miglioramento del reticolo delle acque bianche nuovo sbocco del “solco Grande”, intervento per il quale è in corso l’affidamento dei lavori di esecuzione.

Il Sindaco Maurizio Garbarini spiega: “Con l’aiuto di tutta la mia squadra e degli uffici competenti, cerchiamo di intercettare tutte le opportunità di finanziamento possibili. In questo caso, la prevenzione dei rischi e la messa in sicurezza del territorio e degli edifici pubblici rappresenta una priorità per la città e un dovere per il mio ruolo di sindaco. Se otterremo questi contributi sarà anche l’occasione per modernizzare e innovare, investendo sull’efficientamento energetico, gli edifici di proprietà comunale come le scuole e il municipio. Al giorno d’oggi risulta più che mai una necessità riuscire ad ottenere risorse straordinarie per riuscire a finanziare e a realizzare progetti di grande entità per i quali, con le sole finanze comunali, sarebbe impossibile.”

Interviene anche l’assessore al bilancio Sara Brizzo che ha coordinato l’operazione: “Come annunciato durante la nostra campagna elettorale e come scritto nel nostro programma di governo, la ricerca di bandi e finanziamenti sarebbe diventata con il tempo una priorità. Insieme alla collega consigliera Enrica Buldrini cerchiamo tutte le occasioni possibili per trovare opportunità utili per tutti i settori. Per poter accedere a queste vie occorre una programmazione precisa, anche dilazionata negli anni, e una progettualità precoce per farsi trovare pronti a candidare i progetti utili non appena se ne presenta l’occasione”.

I progetti presentati nel corso delle ultime settimane al Ministero, valevoli per l’anno 2021, sono sei e ammontano ad una cifra totale pari a 3 milioni di euro. In particolare prevedono: la demolizione e ricostruzione del ponte in località Mulino di Galò frazione di Ellera (990 mila euro), l’adeguamento dell’impianto antincendio dell’istituto scolastico comprensivo La Massa (500 mila euro) e della Casa di riposo (127 mila euro), l’abbattimento delle barriere architettoniche e la prevenzione degli incendi nell’edificio di piazza San Nicolò e nel municipio (304 mila euro), per il quale si è redatto un progetto anche riguardante la sostituzione degli infissi (190 mila euro) e il rifacimento del tetto (386 mila euro).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.