IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze ha ricordato San Domenico nello storico chiostro del convento

La ricorrenza è stata celebrata ieri

Più informazioni su

Varazze. “Il grano per dare frutti deve essere seminato, altrimenti marcisce …“. Questo l’insegnamento di San Domenico di Guzmàn, fondatore dell’Ordine dei Frati Predicatori, la cui ricorrenza religiosa è stata ricordata e festeggiata sabato 8 agosto 2020, nel cinquecentesco chiostro del Convento Domenicano di Varazze, alla presenza dell’assessore alla Cultura Mariangela Calcagno e di un numeroso gruppo di fedeli, opportunamente distanziati.

Una manifestazione religiosa molto sentita nella Varazze Cateriniana e Jacobea, arricchita quest’anno dalla presenza di un nutrito gruppo di giovani conversi Domenicani provenienti da Torino, dai fratelli della Comunità del Convento di San Giacomo in Latronorio di Varazze, preceduta dal dotto triduo di preparazione di Padre Didier Baccianti 0.P, che ha tracciato la vita e le opere del Padre Domenico, “Arca del testamento“, come da denominazione di Papa Gregorio IX.

La lotta contro l’eresia e il rilassamento dei costumi, oggi come ieri pietre d’inciampo che la Chiesa tutta, religiosi e laici, sono chiamati a rimuovere, con l’aiuto della Madonna e il culto del Santo Rosario, sono stati gli argomenti portanti della liturgia in onore di San Domenico, la cui Santa Messa è stata officiata dal Priore padre Daniele Mazzoleni, in una rinnovata rivisitazione fideistica seguita con vivo interesse e profonda partecipazione dalla cittadinanza e da una cospicua rappresentanza della colonia balneare.

“Di questi tempi difficili e tribolati, in cui la superficialità sembra prevalere sulla essenziale profondità dei valori civili e religiosi, la ricorrenza di San Domenico a Varazze è stata più di un segnale di rinascita che va oltre le mura di una città, per ricordarci le nostre autentiche radici spirituali” commentano da Ponente Varazzino.

(Testo e immagini di Mario Traversi)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.