IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vado, la prima uscita stagionale in goleada foto

L'amichevole odierna contro il Borzoli è terminata 7 a 1

Vado Ligure. Prima sgambata del Vado Football Club. La compagine di mister Tarabotto, profondamente rinnovata nella rosa rispetto alla passata annata, è scesa in campo nel pomeriggio allo stadio “Ferruccio Chittolina” contro il Borzoli, squadra militante nel campionato di Prima Categoria.

Il risultato finale è stato un rotondo 7 a 1. Gulli tre marcature; per i rossoblù a segno anche Valenti, Corsini, Taddei (su rigore) e Bacigalupo. La rete della bandiera dei genovesi è stata siglata da Provenzano.

La formazione schierata dai locali. Ghizzardi (Bracco), Muratore (Ravera), L. Casazza (Alberto), Tissone (Guarco), Gallotti (Merlino), A. Casazza (Colantonio), Bacigalupo (Chicchiarelli), Gulli (Chiesa), Valenti (Risso), Taddei (Tona), Corsini (Daudo, Capello).

La società vadese attende ora l’esito della richiesta di ripescaggio: Serie D o Eccellenza? Il Siena verrà verosimilmente iscritto in sovrannumero al campionato interregionale, lasciando pertanto un solo teorico posto disponibile. Le eventuali squadre riammesse in Serie C (Ravenna, Legnago e Giana Erminio) potrebbero però liberare ulteriori caselle.

I successivi impegni del Vado in avvicinamento alla stagione agonistica: mercoledì la Sestrese, domenica prossima col Pietra Ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.