IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un’app per prenotare visite online, la proposta di Ciangherotti (Fi): “Seguire il modello di altre regioni”

"L'applicazione servirebbe soprattutto ad una fascia d'età tra i 18 e i 70 anni"

Pietra Ligure. Questa mattina il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale e assessore provinciale, Eraldo Ciangherotti, ha visitato alcuni padiglioni dell’ospedale Santa Corona per raccogliere da diversi operatori sanitari le criticità emerse con più forza durante la recente pandemia legata al Covid.

“In prossimità del Cupa ho incontrato un paziente di origine marchigiana che, chiedendomi informazioni, mi raccontava di come la digitalizzazione della sanità qui in Liguria sia ancora troppo in uno stato embrionale – spiega Ciangherotti –  Sì, perchè nelle Marche, visite ed esami si prenotano con una semplice app dallo smarthphone”.

“Tra le prime misure urgenti da realizzare per digitalizzare la sanità ligure è necessario dotare i cittadini liguri di una app, sul modello di altre regioni, ultime le Marche, per prenotare visite e prestazioni direttamente dal telefonino – suggerisce il consigliere ingauno – ‘MyCupaApp’, ad esempio, sarebbe un modo per evitare al cittadino lunghe attese telefoniche e lunghe code allo sportello. Non solo, proprio grazie all’esperienza maturata da applicazioni simili adottate in altre regioni, anche i pagamenti del ticket potranno essere effettuati online mediante le carte di credito”.

“Mi rendo conto che l’app servirebbe soprattutto ad una fascia d’età tra i 18 e i 70 anni, persone che abitualmente usano servizi online, ma certo si tratta di un’ampia fetta di utenza – ci tiene a dire Ciangherotti, poi conclude – Il costo, rispetto ai benefici che ne potrebbero derivare, sarebbe decisamente limitato mentre l’adozione dell’app sarebbe un modo per coinvolgere gli utenti nella gestione diretta della sanità, un modo per farli sentire partecipi di un settore così importante della vita pubblica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.