IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuole, Melis (M5S): “Toti vuole investire 2 mln nel privato. Usare quei soldi per libri di testo gratis a 25 mila studenti”

"Negli istituti privati è iscritto solamente il 10% degli studenti liguri"

Liguria. “Nella seduta consiliare dello scorso 21 aprile, la maggioranza si schierò apertamente a favore del sistema scolastico privato: la giunta Toti infatti decise di destinare alle scuole private il 40% (2.8 milioni di euro) delle risorse a disposizione“.

A dichiararlo è il vicecapogruppo e candidato pentastellato alle regionali Andrea Melis, che continua: “Le cifre però ci dicono chiaramente che nelle scuole paritarie private è iscritto solamente il 10% degli studenti liguri. Era ed è un evidente squilibrio, cui però la maggioranza non volle porre rimedio andando dritta per la propria strada: ribadiamo con forza che la maggior parte delle risorse debbano andare all’ampia platea degli scolari delle scuole pubbliche liguri, che a oggi pesano per il 90% delle iscrizioni”.

“Giustamente lo squilibrio indigna e ora, con una petizione, protestano molti docenti e tantissimi genitori – aggiunge Melis – raccolte infatti oltre 1000 firme in meno di 24 ore contro il finanziamento annunciato di 2,8 milioni di euro alla scuola paritaria. I regali alle private non sono una novità di questa giunta: già nel 2015, come suo primo atto, l’assessore competente sbloccò 6 milioni di euro in favore delle private paritarie e, soltanto pochi mesi dopo, in fase di bilancio di fine 2015, la maggioranza, con una specifica mozione, chiese per esse l’accesso ai benefici e alle opportunità previste dalla legge 107/2015. Doppio regalo”.

“Ne va da sé che quando è necessario occorre garantire un sostegno mirato anche al settore delle scuole paritarie, ma le priorità devono essere le scuole pubbliche e i numeri parlano chiaro: la stragrande maggioranza dei nostri ragazzi frequenta le scuole pubbliche e quei 2,8 milioni di euro promessi alle private con la solita politica iniqua di Toti basterebbero, ad esempio, come giustamente sottolineano docenti e famiglie, per dare a ben 25mila studenti liguri i libri di testo gratis per il nuovo anno scolastico“, conclude Melis.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.