IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Savona: “Sono malata, ma è impossibile prenotare un appuntamento all’Asl”

"Perchè devo pagare le tasse, la sanità e poi non posso aver diritto alle cure pubbliche?"

Più informazioni su

Savona. Vorrei segnalare la mia indignazione per quel che riguarda il CUP ASL2. Mi ritrovo da quasi un mese a dovermi pagare tutte le mie visite mediche avendo problemi di salute, prenotando privatamente visto che in qualsiasi sportello CUP  (Via Collodi e varie farmacie di Savona) ogni volta non mi riescono a dare un appuntamento dicendomi che non hanno i calendari per poter prenotare e che non sanno quando si sbloccherà questa situazione. 

Ad oggi da quasi un mese il centralino lascia un messaggio dicendo che tutti gli operatori a qualsiasi ora sono impegnati e sistematicamente cade la linea.

Io voglio che qualcuno mi risponda dicendomi come mai come cittadina devo pagare le tasse, la sanità e poi non posso aver diritto alle cure pubbliche. Io non posso più permettermi di andare a pagamento.

Ad oggi se la gente non muore più di Covid, lo stato e tutto il sistema sanitario ci farà morire per altre malattie per non darci il diritto alle cure di cui un cittadino ha diritto. 

Ho bisogno di fare degli esami di salute per me ed i miei figli e non intendo più che ogni volta mi venga detto. “Signora torni in un altro momento perché non possiamo darle un appuntamento”.

Chiedo che chi di dovere intervenga e mi dia una risposta.

Grazia Scazzari

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da angelof

    Buon giorno Grazia, è davvero inconcepibile che l’ospedale di Savona sia così lento a ripristinare i servizi di assistenza, mentre tutti gli ospedali del Savonese, grandi e piccoli, pochi giorni dopo hanno riaperto le prenotazioni e con tempi di attesa minimi, il S. Paolo continuava a smaltire le prenotzioni precedenti……
    Purtroppo è sempre stato così, i tempi di attesa al S. Paolo sono talmente lunghi che se uno ha bisogno deve andare dal privato, ci si domanda quali siano i veri motivi!
    Anche io dovevo fare alcuni controlli radiografici ed ecografici, da poco operato di cancro, ma il call clunghissime attese mi enter dopo rispondeva che dovevo andare o a Cairo o a Pietra perchè Savona non accettava ancora prenotazioni, cosa che ho fatt dopo un mese di attesa e prove per prenotare!
    Mi domando come mai a Pisa per un controllo alla tiroide completo di ecografia, eventuale ago aspirato, esami del sangue e successiva visita medica non si prenoti neppure e si vada con il libero accesso, e vengano controllati con la massima cura e competenza oltre 350 pazienti al giorno e di solito in mattinata. Ho chiesto un controllo eco alla tiroide all’ospedale di Savona ed il risultato è stato che la prenotazione era a 9 (nove) mesi!!!!!!! manco dovessi fare un bimbo….
    A pisa ci sono due laboratori che fanno ecografie alla tiroide e ne nanno come detto prima oltre 350 al giorno consegnando i referti 10 minuti dopo l’esame. Quante ne engono fatte a Savona?
    SSpero che la situazione cambi presto, da Savonese vorrei essere curato nella mia città senza essere preso in giro!
    Buon Ferragosto ed auguri

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.