IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Savona: degrado, sporcizia e assembramenti nei giardini di via Leopardi a Santa Rita foto

Più informazioni su

Savona. Vorrei segnalare la situazione che si presenta nel quartiere Santa Rita, nei giardini fronte via Leopardi (che costeggiano la via di collegamento con corso Ricci), prospicienti le scuole De Amicis. Nel tardo pomeriggio e soprattutto di sera sino a notte fonda gruppi cospicui di giovani (sia bianchi sia “di colore”), molto spesso in evidente stato di ubriachezza, forse anche dipendenti da droghe e ovviamente senza mascherina, rendono impossibile il transito nella stradina stessa, specialmente a famiglie con bambini e anziani, in quanto non ci si sente assolutamente sicuri.

Questa situazione perdura da mesi, sta gradatamente peggiorando e si evidenzia con le cose che lasciano nei giardini, come bottiglie di vetro, siringhe, lattine e spazzatura varia, rendendo l’ambiente indecente.

Il gruppo oramai è composto da dieci e più persone che utilizzano i giardini, oltreché come ritrovo, anche come bagno a cielo aperto, rendendo la zona impraticabile, specialmente nelle giornate calde, per l’odore di urina e altro che si sente. Questo è il problema igienico, ora siamo preoccupati anche per il problema sanitario, dato che queste persone sputano e tossiscono e non credo nel caso abbiano tosse o, peggio, febbre si rivolgano al loro medico di base per conoscere il proprio stato di salute. Di mascherine, considerato che è chiaramente un assembramento, non se ne parla neppure.

Un’analoga nota è già stata inoltrata all’Assessore comunale alle Politiche della Sicurezza e alla Polizia Urbana, all’Ufficio Igiene dell’ASL 2 e alla Prefettura ma la situazione permane.

Un cittadino di Santa Rita preoccupato

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.