Cinque nomi

Regionali 2020, i candidati Lega nel savonese: fuori Ardenti, ci sono Mai e Sasso Del Verme

In lista anche il primario Brunetto, l'assessore savonese Zunato e la segretaria cittadina Maione

Stefano Mai Roberto Sasso Del Verme

Savona. Tre uomini e due donne: un assessore regionale uscente, un sindaco, un assessore comunale, un segretario cittadino e un primario. La cinquina di candidati per il partito guidato da Matteo Salvini è pronta: in provincia stanno iniziando ad apparire i manifesti elettorali della squadra che tenterà l’assalto alla Regione per la Lega.

Come già comunicato il capolista sarà Stefano Mai, assessore all’agricoltura negli ultimi 5 anni della giunta Toti. Assieme a lui ci saranno Roberto Sasso del Verme, attuale sindaco di Laigueglia e segretario provinciale del partito. Il terzo uomo della lista è il primario del reparto di medicina d’urgenza dell’ospedale San Paolo di Savona Brunello Brunetto.

Le quote rosa saranno invece rappresentate dall’attuale assessore al Commercio di Savona Maria Zunato e da Maria Maione, segretario savonese del partito del Carroccio.

Niente da fare invece per Paolo Ardenti. Il politico valbormidese, primo dei non eletti in consiglio regionale 5 anni fa, era poi subentrato quando, a seguito delle elezioni politiche del 2018, Bruzzone aveva lasciato via Fieschi per occupare lo scranno di Senatore della Repubblica.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.