IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali 2020, ecco i candidati di Europa Verde e Demos Centro Democratico per Sansa

Ed immediato è anche arrivato il nuovo attacco di Europa Verde a Toti e Viale

Liguria. Mauro Brunetti, Rossella Braschi, Giuliano Ratti, Annunziata “Fiorella” Santoro e Fabio Tanghetti. Sono questi i candidati alle regionali per Europa Verde-Demos Centro Democratico a sostegno di Ferruccio Sansa quale candidato presidente.

Come precisato dai vertici del movimento, si tratta “dell’unica lista ecologista, che pone al centro della propria azione la lotta al cambiamento climatico e alle diseguaglianze sociali. Noi crediamo in una Liguria,che volge al rifiuti zero e a una conversione ecologica del sistema economico e a una sanità pubblica e volta alla prevenzione primaria oltre a investimenti nel settore culturale al fine di costruire un modello di coscienza civile basato sulla Costituzione repubblicana”.

“Le candidate e i candidati vengono dal mondo della scuola, delle professioni e hanno una età molto diversa. Corre l’obbligo dell’occhio di riguardo posto come sempre al mondo animalista poiché crediamo che solo una società che sappia accettare i diritti animali si potrà definire equa e giusta”.

I candidati: Mauro Brunetti, 51 anni, insegnante, guida ambientale; Rossella Braschi, 62 anni, animalista e volontaria Croce Rossa Italiana; Giuliano Ratti, 64 anni, sposato due figli, consigliere comunale a Zuccarello, da sempre impegnato nell’associazionismo e attivo con i cittadini della Val Neva e Val Pennavaire a difesa del territorio; Annunziata Santoro detta Fiorella 56 anni, libraia e animalista; Fabio Tanghetti, 45 anni, fisioterapista e cicloamatore, componente di Demos.

Ed immediato è anche arrivato il nuovo attacco di Europa Verde a Toti e Viale: Il 15 giugno abbiamo esercitato il diritto di accesso chiedendo ad Alisa ed inviandola per conoscenza al difensore civico le seguenti notizie: quali siano state le linee guida per il contenimento del covid 19 nelle rsa e in genere nelle strutture per anziani; se Alisa avesse effettuato un monitoraggio della singole strutture insieme ai sindaci prima di emanare le suddette linee guida; quale supporto sia stato offerto in termini quantitativi ai sindaci per la gestione della pandemia all’interno delle Rsa e in genere della strutture per anziani”.

“Dinanzi al silenzio regionale il 22 luglio abbiamo interessato il difensore civico direttamente senza ottenere alcun riscontro. Sul tema della gestione del Covid-19 vi sono alcune inchieste della Magistratura su cui non vogliamo anticipare alcun giudizio lasciandole fare il proprio compito istituzionale. Noi di Europa Verde e Demos vogliamo solo conoscere i contenuti di atti che dovrebbero essere di dominio pubblico. Noi vorremmo una risposta concreta dall’assessore Viale e dal presidente Toti. Lo dobbiamo ai parenti delle vittime, ai malati e alle malate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.