IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rari Nantes, il presidente Maricone: “Complimenti alle ragazze e alle allenatrici, Savona città di sport nazionale”

Matilde Berio Berruti: "È stato un campionato particolare, sono contentissima per la conquista del quattordicesimo scudetto"

Savona. L’importante era ripartire. Indubbiamente, a nessuno fa piacere indossare mascherine o dover stare sempre a distanza dagli altri, così come la desolazione degli spalti vuoti non rende onore allo spettacolo sportivo. Tuttavia ciò che più conta è aver ripreso a gareggiare e il nuoto sincronizzato, nella piscina Zanelli di Savona, ha ritrovato la possibilità di competere ed assegnare i titoli nazionali con i campionati italiani assoluti estivi. Con la speranza di poter tornare a vivere al più presto la piena normalità.

Maurizio Maricone, presidente della Rari Nantes Savona, commenta: “Sono molto soddisfatto per la riuscita dell’organizzazione della manifestazione. Non era banale essere il primo evento sportivo a livello nazionale a Savona. Siamo molto soddisfatti anche del rispetto delle regole Covid ed abbiamo dimostrato che si può continuare a fare sport organizzando eventi anche in un momento difficile come quello che stiamo vivendo. Grande complimenti alle ragazze, alle tre allenatrici, Benedetta Parisella, Carolina Camardella e Noemi Murru, al nostro commissario tecnico Patrizia Giallombardo ed un grazie particolare al nostro sindaco, Ilaria Caprioglio, che in tutte queste giornate non ci ha mai fatto mancare il suo supporto. Savona città di sport nazionale”.

Afferma la dirigente responsabile del settore nuoto sincronizzato dalla Carige Rari Nantes Savona, Matilde Berio Berruti: “Sono contentissima per la conquista del quattordicesimo scudetto, le ragazze sono state bravissime anche perché sono riuscite a preparare questo campionato nonostante i mesi di chiusura per il Covid. È stato un campionato particolare, più faticoso del solito, ma crediamo di avere superato brillantemente anche la prova organizzativa”.

Molto soddisfatto anche Roberto Corio, direttore marketing di Esi, sponsor ufficiale della manifestazione: “Esi ha deciso di intraprendere un percorso insieme alla Rari Nantes Savona perché si è resa conto di due caratteristiche che accomunano queste due realtà. Esi produce da quarantacinque anni prodotti naturali, destinati al benessere degli individui. E gli atleti ed atlete della Rari sono la miglior rappresentazione del benessere. In questi giorni ne abbiamo avuto ancora una volta la prova. Esi, nella sua sede di Albissola, realizza prodotti che sono venduti con successo in oltre sessanta nazioni nel mondo. Anche la Rari parte da Savona per portare i suoi atleti a primeggiare a livello internazionale. E così ora i tempi sono maturi per unire il cammino di queste due realtà. Siamo lieti di poter festeggiare con la Rari questo importante Scudetto conquistato oggi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.